Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Zinedine Zidane lascia la panchina del Real Madrid per la seconda volta

Il Real Madrid ha perso spagnolo Il titolo di campionato spagnolo per due rivali in città Atletico Madrid Sabato, un punto davanti a un drammatico ultimo giorno di stagione.
“Il Real Madrid annuncia che Zinedine Zidane ha deciso di porre fine al suo attuale mandato come capo allenatore del nostro club”, il club spagnolo. Egli ha detto La situazione attuale.

“Ora dobbiamo rispettare la sua decisione ed esprimere la nostra gratitudine per la sua professionalità, dedizione e passione nel corso degli anni e per ciò che significa per il Real Madrid.

Zidane è una delle più grandi icone del Real Madrid e la sua eredità va oltre ciò che ha ottenuto come allenatore e giocatore per il nostro club.

“Sa di avere un posto nel cuore dei tifosi del Real Madrid e che sarà sempre al Real Madrid”.

Nonostante sia arrivato secondo nel campionato spagnolo dietro l’Atletico e abbia raggiunto le semifinali di Champions League, è stata una stagione deludente per il Real Madrid.

È la prima volta in 11 stagioni che il Real Madrid finisce senza vincere un titolo.

Non è la prima volta che Zidane si allontana dai colossi spagnoli, con i quali ha giocato tra il 2001 e il 2006.

La leggenda francese è stata inizialmente assunta nel 2016, vincendo tre titoli consecutivi di Champions League e un titolo della Liga.

Si è dimesso nel maggio 2018 prima di tornare 10 mesi dopo.

Nel suo secondo mandato, Zidane ha vinto il campionato spagnolo 2019-20 e la Supercoppa spagnola. Tuttavia, dopo aver diretto il club alla sua prima stagione senza titolo dal 2009-2010, il 48enne ha lasciato per la seconda volta.

READ  Crosby entra nella storia battendo i pinguini sui demoni