Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Xi si congratula con il primo sbarco cinese su Marte

PECHINO, 15 maggio (Xinhua) – Sabato il presidente cinese Xi Jinping ha espresso le sue congratulazioni per il successo dello sbarco della prima sonda cinese su Marte.

A nome del Comitato Centrale del PCC, del Consiglio di Stato e della Commissione Militare Centrale, Xi, che è anche Segretario Generale del Comitato Centrale del PCC e Presidente della Commissione Militare Centrale, ha esteso le sue calorose congratulazioni e sinceri saluti a tutti. I membri che hanno partecipato alla missione di esplorazione di Marte, Tianwen-1, in un messaggio di congratulazioni.

Nel messaggio, Xi ha affermato che l’atterraggio ha segnato un passo importante nell’esplorazione interstellare della Cina e un salto dall’esplorazione del sistema Terra-Luna all’esplorazione interplanetaria.

“L’atterraggio ha lasciato per la prima volta un’impronta cinese su Marte. Si tratta di un altro notevole progresso nello sviluppo dell’industria spaziale cinese”, ha detto Xi.

“Grazie al tuo coraggio nell’affrontare le sfide e nel perseguire l’eccellenza, la Cina è ora tra i paesi leader nell’esplorazione planetaria”, ha affermato Xi nel messaggio. “Il paese e la gente ricorderanno sempre i tuoi risultati eccezionali”.

Xi ha sottolineato l’organizzazione e l’implementazione di un’esplorazione scientifica itinerante su Marte, aderendo alla fiducia in se stessi nello sviluppo della scienza e della tecnologia e portando avanti importanti progetti spaziali, inclusa l’esplorazione planetaria.

Ha anche chiesto di rafforzare la forza della Cina nella tecnologia spaziale, fornendo nuovi e maggiori contributi all’esplorazione dei misteri dell’universo e promuovendo la nobile causa della pace e dello sviluppo per l’umanità.

Il vice premier Han Zheng, che è anche membro del Comitato permanente dell’Ufficio politico del Comitato centrale del PCC, ha assistito all’atterraggio al Centro di osservazione aerospaziale di Pechino.

READ  Le origini di SARS-CoV-2: perché si sta riconsiderando l'idea di perdite di laboratorio

Il vice premier Liu He, anche membro dell’Ufficio politico del Comitato centrale del PCC, ha letto il messaggio di congratulazioni.

Tianwen-1, costituito da un orbiter, un lander e un rover, è stato lanciato dal sito di lancio della navicella spaziale Wenchang sulla costa della provincia dell’Isola di Hainan, nella Cina meridionale, il 23 luglio 2020, con l’obiettivo di completare la rotazione, l’atterraggio e il vagabondaggio del Rosso Pianeta in una missione.

La sonda è entrata nell’orbita di Marte nel febbraio 2021 e ha trascorso circa tre mesi a scansionare il pianeta.

L’atterraggio di successo segna il primo sbarco della Cina su un pianeta extraterrestre e lo rende il secondo paese ad effettuare un atterraggio di successo su Marte.

L’Amministrazione spaziale nazionale cinese ha collaborato con organizzazioni spaziali internazionali come l’Agenzia spaziale europea e le agenzie spaziali nazionali di Argentina, Francia e Austria.