Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Wayne Gretzky lascia il suo ruolo di front office dopo l’uscita di Oilers dalla partita dei playoff

Wayne Gretzky dice che si dimetterà dalla carica di vice presidente di Edmonton Oilers.

Gretsky ha detto in una dichiarazione su Twitter martedì che stava prendendo la decisione “data l’epidemia e altri cambiamenti nella vita”.

Grettsky, 60 anni, dice che non sarà in grado di “dedicare il tempo e gli sforzi necessari per sostenere questa organizzazione di livello mondiale”.

La mossa arriva il giorno dopo che gli Oilers sono stati eliminati dai playoff quando i Winnipeg Jets hanno completato una spazzata di Edmonton al primo turno. Gli Oilers hanno avuto i primi due marcatori nella regular season in campionato, Connor McDavid e Lyon Dracitel.

“Gli Euleri, i loro fan e Edmonton hanno significato il mondo per me per quattro decenni – e questo non finirà mai”, ha detto Gritsky.

Capocannoniere di tutti i tempi della NHL e quattro volte vincitore della Stanley Cup come giocatore con Edmonton, Gretzky è tornato al ruolo di front office con gli Oilers nel 2016.

Nel suo curriculum sul sito web di Oilers, il team afferma che i compiti di Gretzky includevano il lavoro con il team di Oilers Entertainment Group sul lato commerciale dell’azienda, oltre a supportare le iniziative di sviluppo nell’area in cui si trova Rogers Place.

Il team ha affermato che Gretzky ha lavorato a stretto contatto con il proprietario Daryl Katz e il CEO di Oilers Bob Nicholson su tutti gli aspetti dell’organizzazione.

Ken Holland è il direttore generale della squadra e il capo delle operazioni di hockey.

Gretzky non era coinvolto nei rapporti quotidiani con i media durante il suo tempo alla reception degli Oilers.

Grietsky è tornato nella sua città natale di Brantford, Ontario, dopo che suo padre Walter è morto a marzo e ha pronunciato un elogio emotivo in una cerimonia televisiva a livello nazionale.
READ  I Campionati Guerrero Jr. non lo erano. Basta perché gli insetti corrotti affondano Blue Jays contro Royals

Rogers Place ha aperto nel 2016 e ha ospitato le partite della Stanley Cup con Toronto la scorsa estate davanti a tutti i fan a causa di COVID-19. Tampa Bay Lightning ha finito per issare la Stanley Cup a Edmonton.

L’arena è stata anche la sede del Campionato mondiale di hockey juniores, che si è svolto davanti ai tifosi, durante le recenti vacanze di Natale.

Come giocatore, Gretzky ha portato gli Oilers a quattro titoli NHL prima di essere scambiato molto per i Los Angeles Kings nel 1988. Ha continuato a giocare per i St. Louis Blues e i New York Rangers prima di ritirarsi nel 1999.

Dopo la sua carriera calcistica, Gritsky si è allenato con i Phoenix Coyote per quattro stagioni.

Gretzky è stato anche CEO della squadra olimpica canadese di hockey maschile nel 2002 e 2006. La squadra del 2002 ha vinto l’oro a Salt Lake City.