Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Un raro meteorite potrebbe svelare i segreti della vita sulla Terra

Il meteorite di Winchcombe (credito: Trustees of the Natural History Museum)

Gli scienziati si stanno preparando a scoprire le origini degli oceani e della vita sulla Terra da un raro meteorite risalente a 4,5 miliardi di anni

Il meteorite di Winchcombe, che prende il nome da uno sbarcato nella cittadina del Gloucestershire, è un tipo estremamente raro chiamato condrite carboniosa e si ritiene che risalga all’inizio del sistema solare, 4,5 miliardi di anni fa.

È ricco di acqua e materia organica che ha mantenuto la sua chimica dalla formazione del sistema solare e sarà analizzato per rivelare nuove informazioni su vita sulla Terra.

Funding for Science and Technology Facilities Council Technologyلس

Il Science and Technology Facility Council (STFC) ha concesso una sovvenzione flash per aiutare a finanziare il lavoro degli scienziati planetari in tutto il Regno Unito.

Finanziamento:

  • Consentito al Museo di Storia Naturale di investire nelle ultime strutture organizzative per la conservazione del meteorite
  • Supporto di analisi minerali e organiche sensibili al tempo in laboratori specializzati presso molte delle principali istituzioni del Regno Unito.

La dottoressa Ashley King, Future Leaders Fellow in UK Research and Innovation presso il Dipartimento di Scienze della Terra presso il Museo di Storia Naturale, ha dichiarato:

“Siamo grati per il finanziamento fornito da STFC.

“Winchcombe è il primo meteorite ad essere recuperato nel Regno Unito in 30 anni e la prima condrite carboniosa ad essere recuperata nel nostro Paese.

“I finanziamenti STFC ci stanno aiutando con questa opportunità unica di scoprire le origini dell’acqua e della vita sulla Terra.

“Con il finanziamento, siamo stati in grado di investire in attrezzature all’avanguardia che hanno contribuito alla nostra analisi e ricerca del meteorite di Winchcombe”.

READ  Ultimo aggiornamento di COVID 15 maggio: Sask. Stabilisci un nuovo record di vaccinazioni per un giorno

Il dottor Luke Daly dell’Università di Glasgow e copresidente del Fireball Network UK ha dichiarato:

“Poter indagare su Winchcombe è un sogno che si avvera.

“Molti di noi hanno passato la loro intera carriera a studiare questo raro tipo di meteorite.

“Stiamo anche partecipando alle missioni JAXA e OSIRIS-REx Hayabusa2, che mirano a riportare sulla Terra campioni primitivi di asteroidi carboniosi.

“La caduta di un meteorite di condrite carboniosa nel Regno Unito, per farlo recuperare così rapidamente e avere un’orbita nota, è un evento davvero speciale e una fantastica opportunità per la comunità scientifica planetaria del Regno Unito”.

La dottoressa Queenie Chan della Royal Holloway University ha aggiunto:

“Le analisi preliminari del team confermano che Winchcombe contiene una vasta gamma di materia organica!

“Studiare il meteorite poche settimane dopo la caduta, prima che si verificasse qualsiasi grave inquinamento terrestre, significa che stiamo davvero guardando indietro nel tempo ai componenti presenti alla nascita del sistema solare e imparando come si sono uniti per creare pianeti come la Terra. “

Editor Consigliato Articoli