Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Un futuro più flessibile per l’UE e il Consiglio europeo per le relazioni estere

Ospiti

Desiree PonceVice Incaricato d’Affari del Regno dei Paesi Bassi verso l’Italia لدى

Marta DasDirettore Senior degli Affari Europei, The Aspen Institute; Caporedattore di Aspenia

Federico Steinberg, Analista Senior, Elcano Royal Institute

Han Ten BrookDirettore degli affari politici, Centro di studi strategici dell’Aia

diretto da

Anthony DworkinDirettore della ricerca e Senior Policy Fellow, ECFR

Il Agenda strategica dell’UE 2019-2024 Afferma che “l’UE deve seguire una linea d’azione strategica e aumentare la sua capacità di agire in modo indipendente per proteggere i suoi interessi, sostenere i suoi valori e il suo stile di vita e contribuire a plasmare il futuro globale”. Gli sviluppi nel 2020 hanno stimolato un serio dibattito sul livello di autonomia strategica esponendo i pericoli delle dipendenze asimmetriche nei settori strategici, portando a un nuovo dibattito su interdipendenza, resilienza e pluralismo.

a abbonato senza cartaE il Spagna e Paesi Bassi Ha spiegato che autonomia strategica non significa isolazionismo economico o protezionismo, ma piuttosto che dovrebbe essere costruita su principi di apertura, multilateralismo e libero scambio basato su regole, senza minare gli interessi dei paesi meno sviluppati. Anche il Consiglio europeo dello scorso ottobre ha sottolineato la necessità di raggiungere “l’autonomia strategica mantenendo un’economia aperta”. In altre parole, l’autonomia strategica dovrebbe promuovere una maggiore flessibilità e interdipendenza, dove l’interoperabilità dovrebbe prevalere sulla standardizzazione.

Tuttavia, non è solo una discussione europea. La discussione più ampia richiede la promozione di un ordine internazionale basato su regole e lo sviluppo di strategie congiunte per riformare e rafforzare le principali istituzioni multilaterali, come l’Organizzazione mondiale della sanità e l’Organizzazione mondiale del commercio, e altri forum multilaterali, come il G-20. Il Presidenza italiana del G20 لمجموعة Pertanto, quest’anno è un modo importante per sostenere un ordine internazionale basato su regole attivo ed efficace, per diventare più resilienti di fronte alle crisi e per fornire una risposta collettiva con l’obiettivo di ricostruire meglio e raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile. .

READ  Un anno in cui tutte le strade portano a Roma

In considerazione di ciò, il file Ambasciata del Regno dei Paesi BassiIn collaborazione con Ufficio di Roma del Consiglio Europeo per le Relazioni Estere, mira a promuovere il dibattito sulla promozione del pluralismo, della flessibilità e delle pari opportunità. Insieme ad esperti di diversi paesi, l’occasione richiede una discussione più approfondita su come gestire le dipendenze interne ed esterne nei settori strategici, migliorare la resilienza nelle catene di approvvigionamento e del valore e proteggere e promuovere un efficace sistema basato su regole a livello internazionale livello. commercio.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva, non esitare a contattarci al [email protected]