Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Toronto Maple Leafs vs Montreal Canadiens – Round 1, Game 5 – Anteprima e Drop Lines

Dopo una partita di successo back-to-back in cui hanno sopraffatto Montreal 6-1 e preso un vantaggio di 3-1 nella serie, i Maple Leafs di stasera hanno avuto la possibilità di avanzare al secondo turno dei playoff della Stanley Cup per la prima volta da quando 2004 (19:00 EST, rete sportiva).

Anche se potrebbe essere lo sforzo peggiore che gli Habs abbiano fatto nella serie in gara 4 – sembravano essere una squadra fuori mano, la squadra la cui volontà sembrava spezzata nel terzo periodo durante una sconfitta per 3-0 – il colpo mortale finale è raramente facile da raggiungere Playoff NHL. Il le foglie I giocatori che erano in giro nel 2018-19 lo sapranno fin troppo bene, non essendo riusciti a capitalizzare il vantaggio di 3-2 nella Serie 6 sul ghiaccio in casa contro i Bruins quella primavera.

Grazie Dio le foglie Ottieni più protezione questa volta sul 3-1, ma occuparsi degli affari stasera è meglio per diversi motivi. Oltre al fatto che non si vuole mai dare a un avversario una nuova speranza/nuova vita sotto forma di una possibilità sul ghiaccio in casa per forzare Gara 7, la maggior parte delle squadre di coppa ha storicamente beneficiato di almeno una rapida vittoria nella serie. C’è anche qualcosa da dire per l’affermazione che faresti se lo facesse le foglie Potrebbe completare la spazzata da gentiluomo contro i suoi rivali più anziani per la loro prima vittoria in una serie in 17 anni.

In termini di note sulla formazione, con Nick Foligno pronto a sedersi per la partita di stasera, la serie Galchenyuk-Kerfoot-Nylander cercherà di costruire su una grande prestazione per Gara 4.

Gettato ai playoff accanto a un nuovo centrocampista di nome le foglie Galichinyuk ha cercato di adattarsi senza il capitano John Tavares, e ha lottato a volte per il gioco di squadra insieme nelle partite 2 e 3, ma ha avuto un grande successo con la sua striscia positiva in gara quattro. I suoi compagni di squadra Alex Kerfoot e William Nylander, che giocano alcuni dei tipi più completi di hockey nelle loro carriere sul fogliame, sono stati coinvolti includono obiettivi.

Successivamente, è stata anche un’altra notte di successo in possesso della serie di Pierre Engvall insieme a Ilya Mikheev e Wayne Symonds. Anche se il gioco di Engvall dopo essersi seduto in gara 1 è stato probabilmente il più grande argomento di discussione, Simmonds e Mikheyev hanno entrambi offerto prestazioni solide al tavolo della serie finora. Oltre al vantaggio e all’esagerazione che ha portato alle azioni, Simmonds ha trascorso molto tempo nella zona offensiva, con il punteggio più alto/60 tentativi di sparatoria e un punteggio xG complessivo del 65%. Mikheev ha perso il secondo xGoalsAgainst/60 più basso con una valutazione complessiva del 72%*.

READ  I giochi nei mondi del curling per le donne sono stati rinviati dopo che sono stati rilevati 4 casi di infezione da coronavirus tra la troupe televisiva

Anche senza alcun punto di produzione da quei tre della serie ancora, un trio di terza linea che può giocare una solida difesa, giocare con un vantaggio, passare il tempo nella zona di attacco e tirare fuori un solo rigore aiuta a creare le prime due serie consecutive per successo offensivo.

L’unico cambio di formazione nel negozio di Toronto è il ritorno di Rasmus Sanden dopo che Sheldon ha mescolato come a Travis Dermott in una partita in uno scenario back-to-back in gara 4. Sembra che Adam Brooks rimarrà nella formazione, con Riley Nash pattina. Come aggiunta questa mattina.

Per quanto riguarda le questioni Hab, stasera ci sono altri cambiamenti in attesa. Mentre si allenavano oggi con le stesse linee del fronte che hanno iniziato in gara 4, Ducharme si è integrato rapidamente e potrebbe finire per lanciare una formazione diversa in le foglie Dopo uno spettacolo di 4 giochi molto deludente.

Sulla Blue Line, Dominique Ducharme ha confermato che Eric Gustafson entrerà in squadra nella terza coppia insieme a John Merrill. Se sondaggi la comunità Habs online, Romanov probabilmente riempirà quel posto invece di Merrill, ma c’è una resistenza costante tra gli Habs per convincere il rookie di 21 anni a prendere parte ai playoff.

Romanoff è stato finora il miglior creatore di dischi per Habs nella zona difensiva in questa stagione, completando il 53% delle sue uscite con il possesso palla mentre Shea Weber, Joel Edmundson, Jeff Petry e Ben Chiarot sono sotto il 45%**. Montreal non ha molto di una serie, il che lo rende ancora più sorprendente dato che Gustafson non li aiuta necessariamente in questo senso. È stato il terzo più alto takeout tra i difensori dei Flyers quest’anno al 37% e ha anche terminato il terzo più alto takeout nell’intera NHL.

La logica di Ducharme è iniziata con l’inclusione di Gustafsson nella squadra e si è conclusa con un gioco di potere, giocando la seconda unità di minuti con i Flyers in questa stagione. Con Petry che sta già giocando molto e Weber che spesso assume un ruolo da sparatutto, è comprensibile che Ducharme voglia un’altra unità disco al top del gioco di potere. Nel frattempo, la lotta di Gustafsson con la stessa forza rende questa mossa un po’ un grattacapo (vale anche la pena notare che Kulak ha giocato il terzo minuto più grande in cinque contro cinque in gara 4) in una serie piena di loro dallo staff tecnico di Habs.

READ  Patriots Patient, QB Mac Jones redatto al numero 15

* Il punteggio e la posizione sono stati modificati e ottenuti da evoluzione del gioco di hockey

** Dati uscita zona da Cory Schneider


citazioni del giorno del gioco

Sheldon Keefe sulla possibilità della sua squadra di vincere una serie per la prima volta in 17 anni:

Non c’è dubbio che andare avanti con questo è un passo importante. Come ho detto ieri, siamo consapevoli dell’opportunità che abbiamo e dobbiamo andare avanti con questa. Allo stesso tempo, il mio lavoro come allenatore qui stasera è solo quello di mantenere i giocatori concentrati sulle cose che abbiamo fatto per il nostro successo in questa serie e di continuare a liberare le aree. [where] Dobbiamo fare meglio perché possiamo ancora giocare meglio in molte aree.

In che modo la sua squadra ha bisogno di ulteriori miglioramenti per finire la serie:

Penso che il nostro gioco in zona neutra, con o senza il disco, sia un’area su cui concentrarci nelle ultime partite. Pensavo che avessimo avuto dei veri lati positivi in ​​Gara 4, ma ci sono molte aree in cui potremmo essere migliori.

Penso che abbiamo fatto bene, certo, nel secondo periodo, ma nel primo vogliamo cercare di affermarci meglio. Certo, nel terzo tempo ci siamo difesi molto bene nelle ultime due partite in particolare [last game]. Infatti, il terzo periodo [last game] Sono state le meno occasioni da rete che abbiamo perso nella partita, ma i tiri erano così sbilenchi che non passiamo abbastanza tempo con il disco.

Keefe sulla progressione di The Force Play nella serie:

Bene, il nostro goblin è entrato nella rete un paio di volte, quindi va bene. Entrai [last game] Per noi, che all’epoca era un grande obiettivo. Penso che abbiamo avuto più dischi che sono entrati in rete e abbiamo avuto più tempo nella zona d’attacco, che è probabilmente la più grande qui.

Con quel tempo in area offensiva stavamo tirando a rete, ma è ancora un’area in cui penso che possiamo migliorare molto. Eravamo più bravi a usare il ghiaccio a casa che a Montreal in termini di operazioni. Parte di questo è stato l’adeguamento di Montreal e la penalità che ha fatto un buon lavoro contro di noi, ma abbiamo comunque trovato un modo per ottenere un obiettivo importante: è stato davvero grande per noi nella seconda partita.

Puoi vedere una certa fiducia nei nostri punti di forza e questa è una cosa molto buona per noi.

Dominique Ducharme sull’inclusione di Eric Gustafson nella scaletta e diretto da Brett Colack:

Sappiamo dove sono ora i nostri uomini e cosa possono portare. Sentiamo di aver bisogno di aiuto nel gioco del potere, e lo sentiamo [that’s] una cosa [Kulak] È bravo a pattinare sul disco, ma Gustafson è bravo a pattinare sul disco [too].

Gestiremo la partita, stasera ci servono 60 minuti e dobbiamo essere coerenti come squadra. Gustafson non vincerà la partita. Non può essere una persona stasera, devono essere tutti.

Possiamo mettere l’accento [the bottom pair]Possiamo concentrarci su una persona in testa o una persona nella rete – stasera [it’s about] 20 uomini indossano la maglia.

Ducharme per creare più opportunità vicino alla rete di Toronto:

[We need to be] più dinamico. Trovo che sia molto facile da controllare, e quando è molto facile da controllare, è difficile tornare alla rete per una seconda possibilità. È difficile da costruire – a volte ci siamo, ma senza modifiche dobbiamo essere più veloci [to the net]. Anche il ragazzo del disco deve essere più dinamico.


Linee previste per Toronto Maple Leafs

attaccanti
#11 Zack Hyman – #34 Auston Matthews – #16 Mitch Marner
#12 Alex Galchenyuk – #15 Alex Kerfoot – #88 William Nylander
#65 Ilya Mikheev – #47 Pierre Engvall – #24 Wayne Symonds
#97 Joe Thornton – #77 Adam Brooks – #19 Jason Spiza

READ  Nick infermiera chiama Nate Bjorkgreen per denunciare 'la bugia del viso calvo'

uomini della difesa
#44 Morgan Riley – #78 TJ Brody
#8 Jake Muzin – #3 Justin Hall
#36 Rasmus Sandin – #22 Zach Bogosian

portieri
#36 Jack Campbell (scrittore)
#31 Fredrik Andersen

Extra / Taxi: Travis Dermott, Riley Nash, David Richie, Dennis Malgin, Ben Houghton, Martin Marinsen
ferito: John Tavares e Nick Foligno


Linee di discesa dei Montreal Canadiens

attaccanti
#90 Thomas Tatar – #24 Philip Danaul – #11 Brendan Gallagher
#73 Tyler Toffoli – #14 Nick Suzuki – #22 Cole Caufield
#41 Paul Byron – #15 Jespery Kotkanemi – #17 Josh Anderson
#40 Joel Jeremiah – #21 Eric Stahl – #94 Corey Perry

uomini della difesa
#44 Joel Edmondson – #26 Jeff Petrie
#8 Ben Shearoot – #6 Shea Weber
#32 Eric Gustafson – #28 John Merrill

portieri
#31 Carrie Price (scrittrice)
#34 Jake Allen

Extra / Taxi: Kayden Primo, Michael Frolik, Brett Colak, Xavier Owlette
ferita/fuori: Jonathan Drouin, Jake Evans, Arturi Leconen