Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Tony Khan ammette di essere stato “respinto” quando è stato pagato per ottenere un video wall dei fan per gli spettacoli AEW

AEW è impostato per tornare a tour dal vivo Il 7 luglio a Miami, in una recente intervista a UPIIn questo articolo, Tony Khan ha discusso dell’importanza dei fan e della loro riluttanza a ripetere il concetto ThunderDome della WWE durante la pandemia.

Quando gli è stato chiesto dell’approccio di AEW all’organizzazione di eventi, Khan ha ammesso di non voler realizzare un videowall e di voler invece offrire spettacoli ai fan ogni settimana.

“All’inizio della pandemia, ero tipo Facciamo un’esperienza cinematografica in auto. I fan creano un prodotto migliore. Finalmente stiamo vendendo di nuovo i posti in prima fila e lo faremo ogni settimana da ora in poi. “Non voglio avere un video wall e ho pagato”, ha detto Khan. Ai tempi in cui mi hai spinto a creare un video wall. “È stata una grande idea e la WWE l’ha fatta, ma non era quello che volevo fare . Lo rispetto, è buono ed economico, ma volevo continuare a trovare un modo per dare spettacolo ai fan ogni settimana. E i fan del Dailies Place ci hanno supportato. Abbiamo costruito come una zona di wrestling ha un pubblico settimanale. Ne sono davvero orgoglioso”.

Dopo le registrazioni di Dynamite a Miami, AEW inizierà la strada per settimane consecutive in Texas, con uno spettacolo del 14 luglio all’HEB Center di Cedar Park e uno spettacolo del 21 luglio al Curtis Colwell Center di Garland.

READ  Novità di questa settimana: Kevin Hart su 'Parenthood', 'ICarly' e 'Luca' | divertimento