Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Riepilogo in diretta delle finali della seconda giornata

Prove di nuoto olimpiche canadesi 2021

È tempo della seconda gara ai Canadian Olympic Trials 2021 e la sessione di stasera includerà altre 4 finali: i 200 e 100 rana femminili e maschili.

Penny Oleksiak È l’unica nuotatrice prequalificata in tutti gli eventi in programma stasera poiché è stata selezionata per la squadra nei 200 stile libero. Ha corso attraverso le competizioni e ha aperto la strada con uno stack di 1:57.07 di donne per unirsi a lei, tutte in lotta per un posto nella squadra. Macintosh estateE il Rebecca SmithE il Caterina Savard, E il Marie Sophie Harvey Sarà tra quelli della mischia.

da uomini, Jeremy Bagshaw Ha avuto il vantaggio di nuoto più veloce con 1:49.60 mentre Pietro Fratelli Era completamente indietro in 1:50.08. Quei tempi sono poco meno di 1:47.02 FINA A, che è il tempo da battere stasera per guadagnare un posto a Tokyo.

Appena Kelsey Woog Era sotto i 100 rana FINA A femminile da 1:07.07 con 1:06.92 del mattino ma Rachel Nicole (1: 07.73) e Avery Wiseman (1:07.86) Tutti hanno nuotato nell’intervallo 1:07 durante le eliminatorie e stasera vorranno essere sotto il segno.

Quanto agli uomini, Gabi Mastromatio Ha aperto la strada nelle eliminatorie con un 1:00.11 che era appena sopra il 59.93 di cui ha bisogno per qualificarsi stasera. sulla sua coda Richard Funk E il James Dergosof Hanno segnato rispettivamente 1:00.93 e 1:00.94.

Resta sintonizzato qui per vedere tutta l’azione mentre raggiungiamo la seconda notte delle prove olimpiche di nuoto canadesi 2021:

200 stile libero femminile – Finale

  • Record canadese: 1:54.44 – Taylor Rock (2018)
  • Standard FINA A: 1:57.28

piattaforma

  1. Macintosh estate – 1:56.19
  2. Penny Oleksiak – 1:57.24
  3. Rebecca Smith – 1:57.76

14 anni Macintosh estate È riuscita a ottenere la sua prima vittoria nell’incontro qui con 1:56 per prenotare un posto nella squadra olimpica nei 200 stile libero. Prima di questo incontro, il Macintosh ha tenuto il PB nell’evento 1:57.65 di maggio 2021 e ora ha nuotato il sesto tempo più veloce al mondo in questa stagione.

Penny Oleksiak Non aveva bisogno di vincere questo evento per nuotare nell’evento a Tokyo poiché era già stata nominata in base al suo sesto posto nell’evento a Tokyo. Oleksiak ha concluso al secondo posto e ha segnato 1:57.24 per l’argento.

Oleksiak è stata un po’ più veloce durante le eliminatorie poiché ha pubblicato 1:57.07, il che significa che era sotto FINA A due volte oggi.

Rebecca Smith Era terza assoluta con 1:57.76 che è un po’ più alto di FINA A ma probabilmente abbastanza per farla entrare in squadra nella staffetta 4 × 200. È un po’ più lento di PB che si trova a 1:57.43 rispetto all’inizio di quest’anno.

successivo, Caterina Savard Era 1:57.79 per il quarto e potrebbe anche ottenere un cenno per la staffetta dopo essersi qualificato individualmente per la gara delle 100 farfalle del primo giorno. Come Smith, Savard è stato un po’ più veloce in passato, con PB 1:57.13 dal 2017.

Il Canada ha vinto più volte una medaglia nella 4×200 stile libero negli ultimi anni, conquistando il bronzo a Rio nel 2016 e il bronzo nel 2019 a Gwangju.

Marie Sophie Harvey Si è classificata quinta assoluta con 1:58.70 mentre Kayla Sanchez ha concluso sesta in 1:58.81.

200 Stile Libero Maschile – Finale

  • Record canadese: 1:46.40 – Brent Hayden (2008)
  • Norma FINA A: 1: 47.02.2020 (FINA A)

piattaforma

  1. Pietro Fratelli – 1:49.07
  2. Ruslan Gaziyev – 1:49.45
  3. Jeremy Bagshaw – 1:49.55

Pietro Fratelli Qui ha conquistato il suo secondo titolo nazionale in due giorni, aggiungendosi alla sua 400esima vittoria stile libero nel primo giorno.

I fratelli hanno realizzato 1:49.07 per l’oro, che è stato più veloce della nuotata mattutina di 1:50.08 e un miglioramento rispetto al loro centrocampo nel 2017 nell’evento 1:49.70. Il nuoto dei fratelli è stato di due secondi sopra lo standard FINA A di 1:47.02, il che significa che il Canada probabilmente non manderà nessuno a Tokyo individualmente.

READ  La scelta di Futures di Austin Martin è un segno dei suoi instancabili progressi

Questa sarà la seconda Olimpiade consecutiva in cui nessun uomo gareggerà nell’evento considerando che nessuno ha ottenuto la nomination nel 2016. Blake Worsley ha corso i 200 Free for Canada nel 2012 e ha ottenuto 1:48.14 per il 17° posto.

Ruslan Gaziyev È arrivato con 1:49.45 per l’argento, che è stato più veloce della nuotata preliminare 1:50.55 e alcuni dei suoi migliori tempi nell’evento 1:49.33 del 2019.

3 uomini realizzati meno di 1:50, Jeremy Bagshaw Ha realizzato 1:49.55 per il bronzo tagliando 0,05 secondi dal suo nuoto preliminare di 1:49.60. Bagshaw ha corso il 400° stile libero per il Canada ai Campionati del Mondo 2017 e si è classificato 16° con 3:48.82.

Un notevole numero di uomini assenti dai 200 nuotatori stile libero ha partecipato all’evento, tra cui Marcus Thurmayer e il detentore del record canadese Brent Hayden. Hayden ha battuto il record nel 2008 e da allora si è ritirato dallo sport ed è tornato nel 2019. Si è concentrato su 50 e 100 stili liberi e non ha ancora osato correre i 200.

100 rana femminile – finale

  • Record canadese: 1:05.74 – Annamay Percy (2009)
  • Norma FINA A: 1: 07.07.07

piattaforma

  1. Kelsey Woog – 1: 06.77
  2. Rachel Nicole – 1: 31.07
  3. Kyra Smith – 1: 07.72

Nuotatore dell’Università del Manitoba Kelsey Woog Si è ufficialmente qualificata per la sua prima squadra olimpica con una vittoria nei 100 rana femminile in 1:06.77.

Questa nuotata Wog è appena sotto 1:07.07 FINA A e si aggira un po’ sopra l’1:06.44 che ho pubblicato a febbraio 2020 ai Campionati degli Stati Uniti. Con questa nuotata, Wog si sarebbe probabilmente qualificata per gareggiare sia nella rana individuale che nella rana delle gambe nella staffetta 4×100 mista femminile.

Rachel Nicole Kyra Smith ha rappresentato il Canada alle Olimpiadi del 2016 in questo evento, ma sembra essere stata nuovamente esclusa dalla riformazione della squadra poiché entrambi non sono stati all’altezza della FINA A.

Nicole era 1:07.31 per l’argento per tagliare un po’ di tempo dalla nuotata mattutina a 1:07.73 e Smith ha nuotato 1:07.72 in finale, scendendo da 1:08.60 in qualifica.

READ  Novak Djokovic vs Denis Shapovalov risultati in diretta, aggiornamenti, sintesi delle semifinali di Wimbledon 2021

Nelle partite del 2016, Nicole è arrivata quinta nella classifica generale dell’evento con 1:06.68 mentre Smith è finita 18esima con 1:07.41.

Avery Wiseman Hit 1: 08.08 per finire quarto e Sydney Bikrim, che si era già qualificato per i 200 IM, 400 IM e 200 rana, si è classificato quinto con 1:08.17.

100 rana maschili – Finale

  • Record canadese: 59,85 – Scott Dickens (2012)
  • Norma FINA A: 59.93.0000

piattaforma

  1. Gabi Mastromatio – 1: 00.75
  2. James Dergosof – 1:00.88
  3. Eli Wall – 1:00.99

Gabi Mastromatio È riuscito a vincere qui nei 100 rana maschili, ma ha finito per aggiungere un po’ di tempo alla nuotata mattutina all’1:00.11 con 1:00.75. Questo non rientra nello standard FINA A di 59,93, il che significa che Mastromatteo probabilmente non vincerà un posto nella squadra olimpica nel 100° rana di singolare.

Mastromatteo probabilmente guadagnerà un posto nella squadra considerando che il Canada si è qualificato per la staffetta mista 4×100 in base al 10° posto ai Mondiali 2019.

Mastromatteo ha avuto un PB di 1:00.69 prima del giorno in cui ha nuotato ai Campionati Mondiali Junior 2019 a Budapest per finire quarto assoluto.

Dopo Mastromatteo, James Dergosof Ha fatto 1:00.88 per aggiudicarsi l’argento che era un po’ più veloce del suo nuoto di 1:00.94 del mattino, ma non del tutto PB. Dergousoff si è rotto due volte oggi, passando da 1: 01:56 nuotando di nuovo nel 2016.

Eli Wall È arrivato con 1:00.99, ha schiacciato poco meno di 1:01.00 ed è andato sotto la nuotata mattutina a 1:01.21. Wall ha nuotato nell’evento per il Canada ai Giochi del Commonwealth 2018 e ha segnato 1:01.47 durante le semifinali per finire decimo.

Membro della squadra del campionato mondiale 2019 Richard Funk È arrivato quarto qui con 1:01.13, aggiungendo tempo al nuoto mattutino a 1:00.93 e superando i 59.89 PB dei Campionati del Mondo 2017.