Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Riepilogo in diretta delle finali della prima giornata

Prove di nuoto olimpiche canadesi 2021

Il Canada si unirà ufficialmente all’evento stasera in una delle settimane di nuoto più impegnative nel mondo delle corse.

Le prove olimpiche canadesi del 2021 seguiranno un formato unico quest’anno al fine di conformarsi ai protocolli COVID-19 in vigore a Toronto, in Ontario. Ogni giorno sarà caratterizzato da due sessioni introduttive a partire dalle 9:30 e dalle 12:30 EST giornaliere, seguite da una sessione finale a partire dalle 17:30.

Le finali del primo giorno inizieranno con le 100 gare farfalla maschili e femminili, guidate dai detentori del record canadesi di entrambe le parti. Medaglia d’oro ai Mondiali 2019 Maggie McNeil È la testa di serie numero uno femminile e detiene un NR a 55,83 del 2019. Da parte maschile, Josh Lindo Scorri un nuovo record canadese di 51.40 durante i preliminari per eliminare take Santo CondorelliIl punteggio del 2016 è 51,83.

In 100 Backstrokes, vedremo un altro set di detentori del record nazionale sotto forma di Kylie Mass E il Marcus Thurmayr Chi aveva orari di punta al mattino.

Masse è già stato selezionato per la squadra olimpica nei 100 dorso femminili, ma Thormeyer dovrà finire secondo perché finora si è qualificato solo nei 200 dorso. Thormeyer sarà affiancato dal suo compagno di schiena Cole Pratt che era solo una frazione di secondo in ritardo durante le eliminatorie.

Gli ultimi due eventi della serata saranno le finali dei 400 stile libero femminile e maschile. 2016 Olimpiadi Emily Overholt Spera di riportarla nella squadra qui e sarà affiancata da un certo numero di concorrenti vicini tra cui i debuttanti Emma OkroinenE il Alison Ackman, E il Marit Anderson.

Per quanto riguarda gli uomini, tutti i partecipanti sperano di formare la loro prima squadra olimpica. seme superiore Jeremy Bagshaw Dovrà rompere il suo tempo di ingresso di 3:50.96 per scendere sotto 3:46.78 FINA A e sarà raggiunto da simili. Pietro Fratelli (3:53.20), Nathan Bowden Bolduca (3:54.07), tra gli altri.

100 Farfalle Donne – Finale

  • Record canadese: 55,83 – Maggie McNeil (2019)
  • Norma FINA A: 57.92,00

piattaforma

  1. Maggie McNeil – 56.19
  2. Caterina Savard – 57,86
  3. Rebecca Smith – 57,93

Maggie McNeil Non aveva bisogno di vincere questa gara per arrivare a Tokyo, essendo stata precedentemente selezionata dalla nuotatrice canadese in base alla sua medaglia d’oro ai Campionati del mondo nel 2019.

Qui, tuttavia, McNeil era in finale A e ha collezionato 56,19 per vincere l’oro che è appena sopra il suo tempo di vittoria del 2019 di 55,83 e il suo record stagionale di 56,14 del mese scorso.

2 volte olimpico per il Canada Caterina Savard Ha completato il suo ritorno allo sport qui con 57,86 per qualificarsi per la FINA A tagliando 57,92 e probabilmente si sarebbe qualificata per la sua terza squadra olimpica. Savard ha un PB di 57,27 che ha nuotato nel 2014.

READ  Guida alle scommesse sulla finale della Stanley Cup: quote, pronostici, oggetti di scena e altro

Da quando si è ritirata dallo sport dopo i Giochi del 2016 e il successivo ritorno, Savard ha affermato di essersi concentrata sugli eventi di freestyle, ma ciò non le ha impedito di esibirsi in una solida performance a farfalla qui.

Rebecca Smith È arrivata con 57.93 per il terzo posto che è appena sopra la FINA A. È un po’ più lento del mio PB del 2019 nell’evento 57.59 in cui ho nuotato ai Campionati del Mondo due anni fa. Smith ha poche altre gare da disputare questa settimana e spera di qualificarsi per i giochi negli eventi di nuoto a stile libero.

100 uomini farfalla – Finale

  • Record canadese: 51.40 – Josh Lindo (2021)
  • Norma FINA A: 51.96.00

piattaforma

  1. Josh Lindo – 51.72
  2. Finley Knox – 52,65
  3. Cura Ogilvy – 53.28

Dopo aver abbassato di circa mezzo secondo il record delle 100 farfalle canadesi a 51,40 durante le eliminatorie, Josh Lindo È tornato stasera per vincere il titolo nazionale a 51,72. Sebbene fosse un po’ più lento della sua nuotata mattutina, è riuscito a ottenere un benchmark FINA A di 51,96.

Ciò significa che il diciottenne Lindo si è ufficialmente qualificato per il nuoto nella sua prima Olimpiade. Lindo ha rappresentato per sempre il Canada sulla scena internazionale, avendo vinto la medaglia d’argento nel 100° stile libero con 49.17 ai Mondiali Juniores 2019.

Vale la pena notare che Lindo ha nuotato sott’acqua in precedenza Murray draga che è morto improvvisamente nel febbraio del 2020 e si è trasferito all’High Performance Center, in Ontario.

Liendo è stato l’unico uomo sotto FINA A a tagliare il calore come detentore del record nazionale 200 IM IM Finley Knox A seguire 52,65 per l’argento. È stata la prima volta che Knox è stato under 53 nell’evento, migliorando di 53,16 PB dei preliminari.

Cura Ogilvy È arrivato terzo per il bronzo e ha anche avuto il suo secondo PB della giornata con un punteggio di 53.28 per migliorare a 53.73 della mattinata.

2016 Olimpiadi Trascina il Mac Mac È arrivato quarto con un punteggio di 53,68, dietro ai 53,18 PB del 2018. Darragh è meglio conosciuto come il 200 Butterflier e gareggerà in quell’evento più avanti nell’incontro.

100 dorso femminile – Finale

  • Record canadese: 58.10 – Kylie Mass (2017)
  • Standard FINA A: 1:00.25

piattaforma

  1. Kylie Mass – 57,70
  2. Taylor Rock – 59,60
  3. Ingrid Willem 1: 00.19 a

è simile a Maggie McNeil nel volo 100, Kylie Mass Si era già qualificato per la 100 volte di nuoto a Tokyo, ma ha raggiunto la finale e stabilito un nuovo record canadese di 57,70.

READ  Kawhi Leonard, Clippers eliminano Luka Doncic, Mavericks in un'emozionante Gara 7

Quella nuotata è stata di 0,40 secondi più veloce del suo precedente NR di 58,10 secondi, che ha stabilito nel 2017 ed è stato un record mondiale all’epoca. L’attuale record mondiale dell’evento è di 57.45, che l’australiana Kylie McKeown ha nuotato la scorsa settimana agli Australian Olympic Trials. Questo rende anche Masse la seconda donna più veloce al mondo in questa stagione.

Masse è ora il terzo nuotatore più veloce di tutti i tempi, dietro a McKeown e all’ex detentore del record mondiale Regan Smith che ha segnato 57,57 ai Campionati del mondo 2019.

Unirsi a Masse sarà a Tokyo Taylor Rock Ha nuotato 59.60 per l’argento, che è appena sopra il suo miglior tempo nell’evento 58.55 del 2019. Il suo tempo finale è stato quasi un secondo più veloce della sua nuotata preliminare nell’evento 1:00.49. Ruck è anche idoneo per la gara 100 stile libero a Tokyo.

Ingrid Willem Era anche in FINA A con una medaglia di bronzo nel nuoto 1:00.19 ma non sarà nella squadra olimpica a causa del limite di 2 persone. Marie Sophie Harvey Arrotondamento dei primi quattro posti di 1: 00.67 mentre Daniel Hanus Era 1:01.39 per il quinto posto.

100 Maschile Back – Finale

piattaforma

  1. Marcus Thurmayr – 53.40
  2. Cole Pratt – 53,54
  3. Javier Acevedo – 54,59

Marcus Thurmayr Ha aggiunto un secondo evento alla sua squadra olimpica con un titolo nazionale in 100 dorso da 53,40. È sotto un taglio FINA A di 53,85 e solo 0,05 secondi dal suo record canadese di 53,35 da dietro nel 2019.

L’olimpionico del 2016 era già stato selezionato per la sua seconda squadra olimpica nei 200 dorso e ora correrà anche nei 100 dorso.

Cole Pratt È stato toccato appena dietro Thormeyer con 53.54 per prendere anche il taglio FINA A e probabilmente aggiungere il suo nome al roster olimpico canadese.

Questa sarà la prima squadra olimpica di Pratt, avendo già corso con il Canada ai Campionati del Mondo 2019. Lì ha corso fino al 26° posto nel 200° (2:00.45) e al 26° posto nei 200 IM (2:04.26).

Olimpiadi 2016 per il Canada nei 100 dorso Javier Acevedo È stato eliminato dalla top 2 qui, arrivando a 54.49 per prendere il bronzo. È ben al di sopra dei suoi 53,64 PB dal retro nel 2017. Acevedo ha corso per vincere l’evento alle prove olimpiche del 2016 e ha concluso 17° assoluto con un punteggio di 54,11.

400 stile libero femminile – Finale

  • Record canadese: 4:03.43 – Brittany MacLean (2016)
  • Standard FINA A: 4: 07.90
READ  Michelle Watterson rilascia una dichiarazione dopo l'UFC su ESPN 24: `` sono tornato ''

piattaforma

  1. Alison Ackman – 4: 10.92
  2. Emily Overholt – 4: 11.91
  3. Emma Okroinen – 4: 12.10

Alison Ackman Ha vinto l’oro nei 400 stile libero femminile con 4:10.92 che era un po’ più lento del 4:07.90 a cui doveva pensare per la squadra olimpica.

Ackman è una giocatrice canadese dal 2014 quando ha nuotato nei Campionati Pan Pacific. Si è ritirata dallo sport nel 2016, è tornata a gennaio 2019 e poco dopo ha rappresentato il Canada ai Giochi Panamericani del 2019 a Lima.

Senza nessuno sotto lo standard FINA A, 14 anni 14 Macintosh estate Sembra essere uno dei preferiti per ottenere un cenno all’evento in Canada di questa estate. A seconda dei criteri di selezione, McIntosh può essere selezionata per la squadra in base al suo ultimo punteggio di 4:05.13 a maggio 2021.

Il suo obiettivo era quello di qualificarsi per le Olimpiadi, ma in un’intervista dopo la gara ha dichiarato di essere contenta del titolo nazionale.

2016 Olimpiadi Emily Overholt Ha ottenuto un 4:11.91 per il secondo posto, anch’essa in ritardo rispetto al benchmark FINA A. Overholt ha nuotato fino al 25esimo posto nell’evento con 4:16.24. Il PB di Overholt nell’evento si svolge alle 4:06.27 di febbraio 2019 ed è sotto la FINA A.

Emma O’Croinin era vicina a Overholt e ha toccato dopo 0,19 secondi per finire terza assoluta con 4:12.10 che è a 4 secondi dal PB nell’evento 4:08.11.

400 Stile Libero Maschile – Finale

  • Record canadese: 3:43.36 – Ryan Cochrane (2011)
  • Standard FINA A: 3:46.78

piattaforma

  1. Pietro Fratelli – 3: 49,35
  2. Jeremy Bagshaw – 3: 50.10
  3. Alex Axon – 3:53.66

Come nel caso delle donne, nessuno ha vinto il titolo FINA A nei 400 stile libero maschile. Pietro Fratelli Ha vinto la Heat con 3:49.35 per radere quasi due secondi dal suo tempo di ingresso di 3:51.26, ma ha ancora un taglio FINA A di 3:46.78.

I fratelli hanno notato che gli sarebbe piaciuto essere un po’ più veloce ma era contento della gara.

Jeremy Bagshaw Era meno di un secondo più lento dei Brothers con 3:50.10 che è leggermente più lento del 3:48.82 che ha nuotato ai Mondiali di nuoto 2017.

Terminando il podio, Alex Axon ha fatto 3:53.66 per uscire sotto il PB di 3:54.23 ed Eric Brown è arrivato subito dopo 3:53.98. Il nuoto per Brown è stato significativamente inferiore al suo precedente PB di 4:00.82.