Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Recensione Il Turco in Italia – Il cast d’insieme eccezionale crea una fuga perfetta | Nato dal cliente

g.LindbornIl secondo prodotto di questa stagione è Mariam Clement una nuova tappa Rosini1814 Commedia Il Turco in Italia. Descritto talvolta come in attesa di Byrantello, scrittore, Prostosimo si aggira per Napoli in cerca di personaggi, e trova un senso nelle osservazioni sulla relazione tra Durk Selim e il famoso marito Fiorila, che ha già lasciato il marito Geronio contro di lei Può comunque adattarsi alla vita .

Questo, forse, non è un prodotto per puristi. Clement gioca a ruota libera con l’idea di base e la trasforma in modo che l’opera diventi un ritratto asciutto del rapporto di un grande romanziere con i suoi personaggi, molto più fantasioso di quello che ora deriva dalla vita. Quindi, prima incontriamo Prostosimo (Alessio Arduni) che è circondato da fan che adorano la firma del libro e poi lo seguiamo nel suo appartamento, dove batte velocemente la macchina da scrivere mentre i suoi scritti operano intorno a lui.

Chasing the Shadows of Locking… Selim (Nahuel de Pierro), Don Geronio (Rodion Bokosov) e Dona Fiorila (Elena Sallakova) Foto: Bill Cooper / Clientborn Productions Limited

Inizialmente si rivelano soggetti ai suoi cambiamenti, revisioni e revisioni, e vediamo che sono stati pianificati dietro di lui – così ha deciso di spostare il periodo del suo libro dal XIX secolo (“non glamour”) agli anni ’50 (“neuralista “), Fiorilla (Elena Sallakova) e Geronio (Rodion Bokosov) sono costretti a cambiarsi d’abito nel mezzo, e assomiglia a Selim (Nahuel de Pierro, Marcello Mastroyani) Lascia cadere l’eleganza del pouf per pelle e jeans. Gradualmente, tuttavia, i personaggi iniziano a interagire con il loro creatore e, quando raggiungiamo il secondo atto, abbiamo effettivamente sviluppato le loro vite. Corre come suo assistente con l’immaginario Geronio Narciso (Michael Angelini), e se Piorilla rinuncia alla sua festa in maschera (sicuro, un bel tocco), l’appartamento di Prostosimo si trasforma, innescando la crisi finale nel suo rapporto con lui. Marito.

È stato tutto meravigliosamente coinvolgente e molto divertente, tuttavia alla fine la serata è stata così speciale con l’eccezionale cast dell’ensemble. Fino a quando il simpatico Geronio di Pokoso non inizia a stancarsi, Sallakova è un’eccellente fiorilla, chiara, sicura e fredda manipolatrice: guardando il familiare prostosimo di Artoni e commentando con soddisfazione, il loro ultimo duetto di riconciliazione. Punta alta. De Piero, nel frattempo, crea una stranezza affascinante e dal suono bellissimo, mentre Rosalini scrive per convincere Angelini a recitare semplicemente in una delle sue due grandi arie, il cast originale.

Cesto Quadrini tratta con notevole attenzione e la London Philharmonic suona per lui con la massima precisione. Insegue le ombre della serratura, che è la via di fuga perfetta e meravigliosamente realizzata.

READ  Giro de Italia tono premio in denaro meno delle promesse