Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Rapporto: 15 dei più grandi club europei hanno accettato di formare la Super League

Secondo i rapporti, più di una dozzina dei club più grandi e ricchi d’Europa hanno concordato in linea di principio un piano per formare una “Super League” separatista che minaccia di sconvolgere le vecchie strutture dello sport. Tariq Banga del New York Times.

Fonti hanno riferito che quindici grandi club, che saranno membri permanenti del potenziale campionato da 20 squadre, hanno aderito al progetto. Mark Ogden di ESPN.

Questi club dovrebbero includere club inglesi Manchester UnitedE il Città di ManchesterE il LiverpoolE il ChelseaE il Arsenale, E il Tottenham Hotspur. Piace Real MadridE il BarcellonaE il Juventus, E il Club italiano di Milano Anche creduto di essere coinvolto.

Ogden aggiunge che i piani sono stati messi in atto per iniziare la competizione in tempo per la stagione 2023-24, poiché la banca di investimenti JP Morgan si è assicurata il progetto con 6 miliardi di dollari in prestiti ai vari club.

Secondo quanto riferito, ciascuno dei quindici membri fondatori della Premier League proposta riceverà una quota di almeno 4,2 miliardi di dollari nel finanziamento iniziale, mentre le restanti cinque parti varieranno ogni stagione in base alle prestazioni.

In caso di successo, la mossa minaccerebbe l’esistenza della Champions League, il principale evento per club in Europa. In risposta allo sviluppo di domenica, che è stato segnalato per la prima volta in precedenza Martin Ziegler e Matt Lawton del TimesLa Federcalcio europea (UEFA) ha rinnovato la sua posizione secondo cui i club e i giocatori che partecipano a qualsiasi competizione separatista dovranno affrontare gravi sanzioni.

UEFA Rilasciato Una dichiarazione congiunta con la Premier League inglese, la Lega spagnola, la Lega calcio italiana e le federazioni calcistiche in Spagna e Italia afferma che i gruppi rimangono “uniti nei nostri sforzi per fermare questo progetto satirico”.

READ  Chi continua a consentire a Tom Wilson della Washington Capitals Wing di farlo?

“Il calcio dipende dalle competizioni aperte e dai meriti sportivi, e non può essere in nessun altro modo”, afferma il comunicato. “Come annunciato in precedenza dalla FIFA e dalle sei federazioni, ai club interessati sarà vietato giocare in qualsiasi altra competizione a livello locale, europeo o globale, ei loro giocatori potrebbero essere privati ​​dell’opportunità di rappresentare le loro squadre nazionali”.

La possibilità di creare la Super League è stata a lungo sospesa nel calcio europeo, con i principali club che utilizzano il potenziale per competere per spremere più soldi e il controllo della UEFA.

La notizia di domenica arriva dopo che la European Club Association, guidata dal presidente della Juventus Andrea Agnelli, e la Uefa hanno concordato un piano per il rinnovo della Champions League. La UEFA è è prevista Annunciare lunedì un nuovo formato a 36 squadre, una tattica che darebbe ai migliori club una quota maggiore delle entrate generate.

Sebbene la UEFA abbia apertamente ringraziato le squadre tedesca e francese per aver rifiutato di partecipare alla competizione separatista, due squadre della Bundesliga e un gruppo della Lega francese saranno tra le prime partecipanti, secondo Aggen.

Si dice che tutte le partite di Super League tranne la finale si giocheranno a metà settimana, in proporzione all’attuale scenario della UEFA Champions League.