Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Questo ristorante C3 Chevrolet Corvette è in realtà un C6

Restomods mira a combinare il design classico con l’hardware delle prestazioni moderne, ma questa Chevrolet Corvette della generazione C3 del 1976 porta quel concetto oltre la maggior parte. Questo perché sotto la sua pelle in fibra di vetro ci sono effettivamente componenti Corvette C6 dei primi anni 2000.

Avvistato per la prima volta Forum Corvette, Questa generazione di Curved Vette proviene da Hardcore Engine Builders (HEB) in Ungheria. Presenta il telaio completo e l’equipaggiamento di C6 Corvette, con il corpo di C3.

Sotto il cofano c’è il V-8 da 6,2 litri LS3, che aziona le ruote posteriori tramite un cambio automatico a sei marce 6L80 con leve del cambio. Il cambio è montato sul retro come parte della trasmissione, proprio come sul C6 di serie.

L’auto ha anche freni antibloccaggio, controllo della trazione, componenti dello sterzo C6, freni C6 Z06 e un sistema di scarico personalizzato con lunghe teste dei tubi in acciaio inossidabile.

Oltre a modificare il corpo del C3 per adattarlo al telaio del C6, HEB gli ha fornito alcuni aggiornamenti per un aspetto più moderno. I fari HID si nascondono dietro la griglia, la Corvette gira su ruote e pneumatici più grandi di quanto imposto dal periodo di tempo e le ruote presentano anche scritte personalizzate. Dato Fino a che punto possono arrivare queste cose?, Vale anche la pena notare che il telaio C3 e il telaio C6 si abbinano bene.

Il mix di due generazioni di Corvette è più impressionante della semplice sostituzione del motore Molti altri restomod Tu vai con, e le auto da un dollaro alto non hanno eliminato le rotazioni. La Corvette C6 base è ancora più usata che collezionabile, ed è improbabile che la C3 del 1976 corrisponda La più preziosa delle Corvette classiche.

READ  IPhone riceve un aggiornamento "importante" e nuovi telefoni Samsung, Vivo, iQoo e altri