Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

“Questo è solo l’inizio”: cosa aspettarsi dopo la Trump Organization, CFO accusato di frode fiscale tax

TORONTO — Dopo che la Trump Organization e il suo chief financial officer Allen Weisselberg sono stati incriminati con l’accusa di frode fiscale, un esperto ha affermato che il caso pone le basi per potenziali accuse future contro la società e mette sotto pressione l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Trump non è accusato di alcun illecito nel caso, ma rimane al centro delle indagini in corso.

I pubblici ministeri sostengono un regime di frode fiscale di 15 anni È stato “organizzato dai massimi dirigenti” della Trump Organization con alcuni dipendenti che hanno raccolto oltre $ 1,7 milioni in compensi non ufficiali, inclusi l’affitto dell’appartamento, i pagamenti dell’auto e le tasse scolastiche.

Dalia Fahmy, professore associato di scienze politiche alla Long Island University, ha dichiarato a CTV News che il caso era “solo l’inizio” delle accuse che la società – e Trump – potrebbero dover affrontare.

“C’è frode, c’è cospirazione, c’è frode fiscale criminale, c’è falsificazione di documenti aziendali – questi sono crimini pesanti dei colletti bianchi”, ha detto Fahmy in un’intervista giovedì.

Fahmy ritiene che la strategia del pubblico ministero in questo caso sia stata quella di “iniziare con piccole quantità e lavorare sulla frittura del pesce più grande”.

“I pubblici ministeri sperano di portare queste accuse alla porta di Weisselberg… [they’ll] Ottenere la sua collaborazione in altre indagini per mostrare all’impero Trump che in realtà potrebbero dover affrontare più accuse se non collaborano”.

Tuttavia, ha ammesso che si trattava di un processo rischioso, data la lealtà di Weisselberg a Trump.

“Se, cosa? [Weisselberg] Le inversioni a U o la loro mancanza determineranno la misura in cui l’ex presidente è accusato di questi crimini da colletti bianchi.

READ  Kim della Corea del Nord: la situazione alimentare è "tesa" a causa dell'epidemia e del tifone | Notizie sulla pandemia del virus corona

Ha aggiunto: “Era molto fedele al presidente, ma c’è qualcosa di molto diverso nell’ammanettarlo e infine nell’arrestarlo e nel dover consegnare il passaporto”.

Tuttavia, Fahmy dice che “non sappiamo cosa faccia girare una persona” su un’altra persona in tali situazioni.

“Sappiamo che in base alla storia, l’ex presidente non gestisce molto bene la slealtà e non ha trattenuto nessuno fino alla fine, quindi questo potrebbe essere un punto di svolta”, ha detto.

Il caso di frode fiscale contro Weiselberg e la Trump Organization è guidato dal procuratore distrettuale di Manhattan Cyrus Vance Jr. e dal procuratore generale di New York Letitia James.

Fahmy ha sottolineato che questo non è l’unico caso che Vance sta portando avanti contro l’ex presidente americano e il suo progetto.

Vance stava indagando su una vasta gamma di questioni relative a Trump e alla Trump Organization, come i pagamenti in denaro silenziosi effettuati alle donne per conto di Trump e se la società avesse falsificato il valore della sua proprietà per ottenere prestiti o per abbassare le imposte.

Giovedì sia gli avvocati di Weisselberg che quelli della Trump Organization si sono dichiarati non colpevoli delle accuse.

In una dichiarazione, Trump ha condannato il caso come una “caccia all’uomo politica da parte dei democratici di sinistra radicale”, mentre gli avvocati di Weisselberg hanno affermato che “resistere alle accuse”.

File da The Associated Press