Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Nuovo programma di vaccini basato sulla “fiducia”, afferma il dottore di Calgary

Calgary – Un gruppo selezionato di medici di famiglia sarà l’ultimo gruppo a somministrare i vaccini mentre il lancio del vaccino COVID-19 si espande ancora una volta in Alberta.

Dopo un pilota di successo all’inizio di quest’anno, il governo della contea ha annunciato che 60 cliniche mediche forniranno ai pazienti i primi vaccini nelle prossime settimane.

Questi siti saranno in grado di vaccinare 8.200 persone (al giorno? alla settimana? o attraverso l’intero programma?).

Le cliniche somministreranno il vaccino Moderna.

Il medico della McKenzie Family Practice, la dott.ssa Kristin Loelow, ritiene che il sistema contribuirà ad aumentare il numero di vaccinazioni ea migliorare l’accesso dei pazienti.

È vicino a casa, è conveniente per loro e i loro fornitori di servizi li conoscono molto bene”, ha affermato Iloilo.

Ha aggiunto che gran parte del nuovo programma riguarda la fiducia. Conta sul fatto che le cliniche siano una vendita più facile per coloro che potrebbero avere una certa riluttanza a ottenere un vaccino.

“Li contattiamo se sappiamo che non sono stati vaccinati”, ha detto. “Cerchiamo di pensare agli strumenti che usiamo ogni giorno in medicina per mettere in atto nuovi comportamenti per i quali (i pazienti) potrebbero non essere pronti, e poi usiamo le stesse abilità per avere una conversazione esitante su un vaccino”.

Secondo un aggiornamento della provincia venerdì, oltre il 60% degli albanesi idonei ha ricevuto almeno la prima dose del vaccino COVID-19.

“Avremo davvero bisogno di ottenere dal 10 al 20 percento dei pazienti che esitano a farsi iniezioni”, ha aggiunto Loelo. “Questo è il posto giusto per farlo: nelle pratiche delle loro famiglie”.

READ  La Corea del Sud si aspetta con Pfizer di ottenere altri 40 milioni di dosi del vaccino COVID-19

“Sappiamo che i medici sono un operatore sanitario di fiducia e questo aiuterà a raggiungere le molte persone che stanno aspettando con ansia la possibilità di farsi vaccinare”, ha aggiunto il ministro della Sanità dell’Alberta Tyler Chandro attraverso una dichiarazione regionale.

Questo documento definisce i nuovi codici di fatturazione per il servizio esteso.

L’attuale livello della prima dose di vaccinazioni dell’Alberta significa che la provincia può passare alla fase due del suo piano di riapertura non appena il 10 giugno. Questo piano si basa anche sull’avere meno di 500 pazienti COVID-19 in ospedale, un obiettivo raggiunto sabato.

Il primo ministro Jason Kenney ha dichiarato venerdì che la contea prevede circa 1,1 milioni di dosi di vaccino nel prossimo mese.

Le informazioni sulle seconde dosi sono attese all’inizio della prossima settimana.