Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

NB Il ministro della Salute dice: “Raggiungeremo il 75% entro il 7 giugno”

St. John’s, Nota: a una settimana dalla prima data prevista per il New Brunswick nel suo piano di riapertura, la contea sta ora cercando di colmare il divario tra gli attuali tassi di vaccinazione della contea e l’obiettivo che si è prefissata.

La fase 1 recentemente annunciata del piano dovrebbe entrare in vigore il 7 giugno, a condizione che il 75% della popolazione ammissibile abbia ricevuto la prima dose del vaccino COVID-19. A partire da lunedì, quel numero era del 62,6%, il che significa che la contea avrebbe dovuto aumentare quel numero di oltre 12 punti percentuali entro sette giorni.

Tuttavia, il segretario alla salute del New Brunswick, Dorothy Sheppard, è ottimista sul fatto che la provincia sia sulla buona strada per raggiungere il suo obiettivo.

“Le cliniche stanno effettuando prenotazioni e riteniamo che arriveremo al 75% entro il 7 giugno”, afferma Sheppard. “Lo spettacolo è buono, non abbiamo problemi con lo spettacolo.

Senza problemi di fornitura che influiscono sulle date, raggiungere l’obiettivo della prima fase arriva quando il numero di New Brunswickers che si iscrive per il tiro – finora più di 433.000 persone hanno ricevuto un primo colpo – e la contea incoraggia tutti coloro che hanno diritto a fare lo stesso .

“Sappiamo che avrà davvero a che fare con le persone che entrano nelle porte”, dice Sheppard. “Quindi incoraggiamo tutti, se non ricevono la prima dose, per favore prenota la loro clinica oggi il prima possibile”.

Se il New Brunswick raggiunge il suo obiettivo, ciò significa che i viaggiatori provenienti dall’Isola del Principe Edoardo, Terranova e Labrador e parti del Quebec possono visitare la provincia senza doversi autoisolare o essere testati per il coronavirus.

READ  Hamilton Public Health ha emesso un ordine di conformità per la casa di cura Heritage Green prima della chiusura dell'epidemia - Hamilton

Tuttavia, insieme al tasso di vaccinazione, tutti i distretti sanitari dovrebbero rimanere al livello giallo e i ricoveri in provincia dovrebbero rimanere bassi.

L’epidemiologo Kevin Wilson afferma che possiamo già vedere gli effetti dei vaccini in tutto il Canada.

“Con la precedente ondata, la terza ondata che ha attraversato la maggior parte del Paese, questa forza letale è diminuita”, afferma Wilson, “anche se l’infezione si diffonde, ci sono meno pazienti che finiscono in ospedale in proporzione al numero di casi. Là.”

Dodici nuovi casi di COVID-19 sono stati segnalati lunedì nel New Brunswick, sei dei quali erano in contatto con casi precedentemente confermati e sei erano sotto inchiesta, per un totale di 146 casi attivi in ​​tutta la contea.

Ci sono anche sei persone ricoverate in ospedale con il virus nel New Brunswick, due delle quali si trovano nell’unità di terapia intensiva. La sanità pubblica ha anche riferito che una persona al di fuori della contea è stata ricoverata nell’unità di terapia intensiva.