Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Mike Weir ha ottenuto la sua prima vittoria nel PGA Tour Championship in Insperity Invitational

THE WOODLANDS, Texas – L’ex campione Masters Mike Weir ha vinto il suo primo evento del PGA Tour Championship domenica quando ha tenuto duro con Pars nel tratto 4-under 68 e ha lasciato che John Daly commettesse l’errore finale nell’Insperity Invitational.

Weir, da Brights Grove e Ont. , E Daly atterrando lungo The Woodlands, che è stato ridotto a 36 buche a causa delle forti piogge all’inizio della settimana.

Dali, che stava suonando sul set prima di Weir, era in piedi 9-iron sopra l’acqua fino a un 18 ° green quando è arrivato corto e ha schizzato oltre il paraurti. Ha fatto un doppio fantasma per 69 e doveva essere runner-up.

Weir, che ha perso le possibilità dell’uccello a 10 piedi di profondità nelle buche 16 e 17, ha guardato tutto svolgersi e sapeva cosa doveva fare. Ha lanciato il suo avvicinamento da dietro il buco a circa 15 piedi, e ha pompato il pugno mentre marciava verso il green. Ha finito per vincere due colpi.

“JD ha giocato bene. Questo è stato un peccato per lui in passato”, ha detto Ware. “Questo significa molto. Ho giocato bene oggi. Sono ancora un po ‘lontano dal mio tiro. Ho fatto fatica a me stesso. Ma ho centrato i colpi di cui avevo bisogno. Mi sento molto bene”.

A causa della pioggia che ha spazzato il turno di apertura venerdì, il primo round non è stato concluso fino a domenica mattina e il torneo è stato ridotto a 36 buche. Questo si è trasformato in sanzioni e Daly e Weir hanno fornito la maggior parte del movimento.

READ  Kuchirov brilla in cambio, Pointe vittorioso nelle reti finali mentre un fulmine ha sopraffatto i Panthers

“E ‘stata una dura lotta lì”, ha detto Ware. “Trentasei buche, quindi era una specie di sprint. Alla fine, è ancora il torneo in cui arrivi alle ultime buche in cui lavori duro per colpire il momento giusto e riesci a fare quello che – quello.”

“È fantastico. Vuoi metterti in gioco e vuoi vedere che il duro lavoro che fai può ripagare. Non invecchia nella posizione. È quello per cui lavoriamo tutti.”

È stata la prima vittoria di Weir in un tour dal 2007, quando vinse il Fry’s Electronic Open in Arizona.

Il cinquantenne ha ammesso che ci sono state volte in cui ha preso in considerazione l’idea di abbandonare il golf negli ultimi anni in cui ha avuto problemi con il suo gioco.

“Potrebbe essere venuto in mente a me, ma non sono solo io”, ha detto Ware. “Sono qualcuno che cerca di trovare una soluzione. Questa era solo la mia mentalità.”

“È una nuova fase della vita, gli anni Cinquanta. Ho provato a voltare pagina a quarant’anni. Era infelice lungo la strada. Quindi gli anni Cinquanta sono stati grandiosi. La vita è bella e il mio gioco si vede. In un buon posto.”

Dalì ha scavato un’aquila di 25 piedi nel 15 ° per creare un vantaggio con due proiettili, e sembrava che fosse sulla sua strada. Nel set successivo, Weir ha raggiunto la sua chiusura di 3 piedi al Day 13 per un’aquila abbinata per legare nuovamente il comando.

READ  Mailbag: Panthers-Lightning Comma Series, the Complete McDavid Game

Al-Kindi è caduto di nuovo con un fantasma il quattordicesimo, ma ha avuto una pausa quando Dalì ha scambiato i suoi tre legni per il par-5 15 e ha dovuto stabilirsi su un piano di parità, e Weir ha creato un uccello per prenderlo di nuovo.

Dalì non poteva credere di aver colpito l’acqua nell’ultima buca.

Ha detto “Ho preso l’ecstasy a 18 anni”. “Ho colpito 9 ferri su 155 e ho colpito 9 ferri su 141 lì e c’è stata una tempesta e ho appena avuto una brutta pausa. Ma non posso colpire meglio la palla. Sono eccitato la prossima settimana”.

È stata la seconda vittoria in diverse settimane per il canadese in un importante tour di golf dopo che Brooke Henderson ha conquistato l’HUGEL Air Premia LA Open al LPGA Tour il 24 aprile. Questo era il soprannome di Smiths Falls, Ont.

La prossima settimana, il collegio dai 50 in su giocherà il primo dei cinque major nella tradizione regionale.

Weir ha concluso a 10-under 134.

Daly ha pareggiato al secondo posto con David Toms e Tim Petrovich, che hanno chiuso ciascuno con 71. Bernard Langer (69) e Bob Estes (68) hanno pareggiato al quinto posto.