Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Martedì il tasso di infezione da COVID-19 della Columbia Britannica è sceso a 411 casi – Oak Bay News

Martedì, i funzionari della sanità pubblica della Columbia Britannica hanno registrato il loro quinto giorno consecutivo con meno di 500 nuovi casi di COVID-19, con 411 nuovi casi, 360 persone ospedalizzate e due decessi aggiuntivi nelle ultime 24 ore.

“Dall’ultima segnalazione, abbiamo 37 nuovi casi di COVID-19 nel distretto sanitario costiero di Vancouver, 285 nuovi casi nel distretto sanitario di Fraser, 12 nell’Island Health, 69 nell’Inland Health District e otto nel Distretto settentrionale. L’agente Dr. Bonnie Henry e il ministro della Salute Adrian Dix in una dichiarazione del 18 maggio hanno affermato che il distretto sanitario non è un nuovo caso di persone che risiedono al di fuori del Canada.

La Columbia Britannica ha segnalato 443 nuovi COVID-19 sabato, 424 fino a domenica e 424 lunedì, poiché i casi giornalieri nella provincia sono scesi sotto i 500 per la prima volta dalla fine di febbraio.

Il primo ministro John Horgan ha confermato martedì che il governo della Columbia Britannica si prepara ad annunciare la prossima settimana un graduale ritorno ai viaggi di piacere e ai pasti al coperto. Stabilirà una linea temporale per ciò che l’ufficiale sanitario provinciale Dr. Bonnie Henry ha chiamato un “riavvio 2.0” per iniziare dopo che le restrizioni “interruttori di circuito” saranno state revocate, qualche tempo dopo il lungo fine settimana di maggio.

READ  L'equipaggio di SpaceX Dragon atterra nell'oceano con gli astronauti della NASA

“Ma voglio assicurare alle persone che abbiamo fissato il lungo weekend di maggio come obiettivo per gli interruttori di circuito perché dobbiamo assicurarci che i casi siano ridotti, stiamo assistendo a meno ricoveri e aumentando le nostre vaccinazioni”, ha detto Horgan il 18 maggio.

Altro sta arrivando …

Legislatura BC