Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Loonie è al livello più alto dal 2015

TORONTO – Mercoledì il dollaro canadese è salito al livello più alto dal 2015, attestandosi a poco meno di 83 centesimi, nonostante l’emergente pandemia di coronavirus (COVID-19) premesse sulla ripresa economica globale.

Dietro l’aumento del dollaro canadese c’è l’aumento dei prezzi delle materie prime, Come il legno E la ripresa dei prezzi mondiali del petrolio, insieme all’aumento delle esportazioni di grano e rame ai livelli più alti degli ultimi nove anni.

“Queste sono cose che il Canada produce, quindi i prezzi più alti generano reddito qui in Canada – è meglio dello stimolo fiscale”, ha detto a CTV News Stephen Poloz, ex governatore della Bank of Canada. “È meglio per l’economia.”

Le politiche attuate dalla Bank of Canada – con i tassi di interesse ampiamente in vigore e probabilmente in aumento il prossimo anno – hanno anche aumentato la pressione sul dollaro e reso il Canada attraente per gli investimenti.

Tutti gli occhi sono ora sugli Stati Uniti, poiché per quanto tempo il dollaro canadese rimarrà a questo livello dipende da quando la Federal Reserve statunitense si muoverà per aumentare i tassi di interesse.

L’inflazione statunitense è al livello più alto dal 2008, ma il presidente della Federal Reserve statunitense Jerome Powell ecco Improbabile che prenoti Aumenta i tassi di interesse prima del 2023.

Con file di Glenn McGregor, corrispondente politico principale di CTV News

READ  Il Primo Ministro annuncia le sue scuse per l'arresto di italocanadesi durante la seconda guerra mondiale