Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

L’immagine mostra la velocità di volo della stazione spaziale

Nel suo limitato tempo libero, un astronauta francese ha recentemente scattato un’incredibile foto che mostra la velocità della Terra sotto la Stazione Spaziale Internazionale.

Uno scatto di 30 secondi del nostro pianeta mostra una nebbia di luci della città con alcune piccole scie stellari sullo sfondo. Ti dà davvero un’idea di come ci si sente a viaggiare a 17.400 mph, abbastanza veloce da girare intorno alla Terra in soli 90 minuti.

“Immagine di alcuni esperimenti con la tecnica di imaging che stavo sperimentando”, Pesquet Ha detto in un tweet, rassicurando gli spettatori che ci sarà “altro a venire”. In un tweet francese, ha osservato che dall’altitudine della stazione spaziale di circa 250 miglia, gli astronauti “sono abbastanza alti da non sentire il movimento così velocemente”.

Pesquet segue una lunga tradizione di astronauti che fotografano la Terra. Il time-lapse ricorda gli esperimenti dell’astronauta della NASA Donald Pettit, che, durante una visita del 2002-2003 alla Stazione Spaziale Internazionale, ha installato qualcosa come un localizzatore della porta di un fienile per catturare immagini precise durante gli intervalli di tempo spazio. Quando ha visitato la stazione spaziale nel 2011-12, ha scattato foto dalla finestra della cupola panoramica. Queste varie immagini facevano parte del libro del 2016, Nato nello spazio, racconta le esperienze dell’astronauta dall’orbita.

“È il posto più cool per fare sorveglianza o fotografare”, Pettit ha detto al Los Angeles Times Ha girato la sua vista dalla cupola, notando che l’osservatorio è solitamente pieno di telecamere utilizzate dagli astronauti. “Prendine uno e inizia a fare clic”, ha aggiunto.

Tuttavia, l’osservazione della Terra non è tutta per divertirsi. La NASA utilizza il punto di vista degli astronauti per effettuare preziose osservazioni di lanci, uragani, vulcani, riscaldamento globale e altri fenomeni dalla stazione spaziale, integrando la flotta di satelliti in orbita meteorologica che possono farlo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 da orbite più alte. A volte, gli astronauti della NASA sono stati anche conosciuti per fare osservazioni astronomiche, la più famosa nella stazione spaziale Skylab degli anni ’70, dove Gli astronauti hanno osservato la cometa Kohotake.

“La stazione spaziale offre un vantaggio unico per il monitoraggio degli ecosistemi della Terra attraverso apparecchiature pratiche e automatizzate”, ha affermato la NASA. Descrizione delle osservazioni degli astronauti dalla Stazione Spaziale Internazionale. “Queste opzioni consentono agli astronauti di osservare e spiegare ciò che stanno vedendo in tempo reale. Gli equipaggi della stazione possono monitorare e raccogliere immagini della telecamera degli eventi mentre si svolgono e possono anche fornire input al personale che lavora a terra nella programmazione dei sistemi di rilevamento della Terra automatizzati della stazione Questa flessibilità è un vantaggio rispetto ai sensori sui veicoli spaziali nelle aree disabitate, specialmente quando si verificano eventi naturali imprevisti, come eruzioni vulcaniche e terremoti.

Puoi anche controllare da solo le visualizzazioni in tempo reale della stazione spaziale con questo Streaming della videocamera ad alta risoluzione sul sito Web di streaming IBM. “Poiché la stazione orbita attorno alla Terra una volta ogni 90 minuti, sperimenta l’alba o il tramonto circa ogni 45 minuti”, ha detto la NASA. “Quando la stazione è al buio, il video della telecamera esterna può apparire nero, ma a volte può fornire viste sbalorditive dei fulmini o delle luci della città sottostante”.

READ  La NASA ha riprogrammato il primo volo in elicottero di Ingenuity su Marte per lunedì