Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

L’elicottero su Marte della NASA ha scoreggia in aria

L’elicottero Ingenuity della NASA ha completato il suo sesto test di volo su Marte prima del previsto la scorsa settimana dopo un’intercettazione a metà volo, ha scritto il pilota dell’elicottero in un post sul blog giovedì. Il piccolo elicottero da quattro libbre era destinato a volare più lontano di tutti i suoi voli precedenti per testare le sue capacità di spedizione scientifica, come l’ultimo di una campagna di test estesa per mostrare una nuova modalità di trasporto in un altro mondo.

Sabato scorso, Ingenuity è salito di 33 piedi dalla superficie di Marte per percorrere quasi due campi da calcio lungo una traiettoria di volo preprogrammata, il tutto catturando immagini della “zona di interesse” marziana durante il volo. Quando stava volando a circa nove miglia all’ora alla fine del primo tratto di 150 metri del suo volo, un malfunzionamento nell’unità di navigazione dell’elicottero ha fatto barcollare improvvisamente Ingenuity nell’aria.

Un video della telecamera di navigazione dell’Ingenuity mostra l’oscillazione causata da un problema tecnico.
GIF: NASA/JPL

Harvard Grip, capo pilota, ha detto che è stato un “viaggio estenuante” per il piccolo elicottero. “L’ingegnosità ha iniziato a regolare la sua velocità e a inclinarsi avanti e indietro in uno schema traballante”, il che ha suscitato preoccupazione per quelli che Gripp ha detto essere “bug fantasma” che hanno causato “danni di rollio e beccheggio superiori a 20 gradi, ampi input di controllo e potenza significativa picchi di consumo”.

La destrezza atterra in sicurezza dopo un volo estenuante.
GIF: NASA/JPL

Il senso di movimento della creatività proviene da due parti vitali del computer interno, immagazzinato in un corpo delle dimensioni di una scatola di tessuto che penzola sotto il suo doppio sistema rotante. La prima parte è un’unità di misura inerziale (IMU) che traccia la velocità di rotazione delle pale del rotore per calcolare l’accelerazione, consentendo una stima della sua velocità, posizione atmosferica e (rispetto al punto di partenza). Il secondo strumento è una piccola telecamera in bianco e nero rivolta a terra che scatta 30 immagini al secondo per dare all’elicottero un senso visivo di dove si trova, tracciando rocce e modelli sul terreno mentre la creatività va. Queste immagini sono dotate di timestamp, quindi l’ingegno può analizzare con precisione il movimento nel tempo.

Tutti questi dati convergono nel sistema di navigazione dell’elicottero per fornire un senso di equilibrio e consapevolezza. L’errore Ingenuity si è verificato entro 54 secondi dal volo quando una delle immagini di navigazione in bianco e nero è scomparsa casualmente, interrompendo la pipeline delle immagini e rendendo imprecisi i timestamp su tutte le immagini successive. “Da questo momento in poi, ogni volta che l’algoritmo di navigazione ha effettuato una correzione basata sull’immagine di navigazione, ha operato sulla base di informazioni errate su quando è stata scattata l’immagine”, ha spiegato Gripe.

Dati di navigazione corrotti hanno indotto Ingenuity a credere che stesse commettendo una serie di errori di volo, spingendo a tentativi affrettati di correggersi prima che il sistema di sicurezza potesse iniziare a guidarlo silenziosamente sulla Terra.

Nonostante il problema tecnico, Ingenuity ha catturato questa immagine rivolta a ovest 33 piedi sopra la superficie di Marte come previsto.
Foto: NASA/JPL

Destrezza è atterrato in sicurezza a circa 16 piedi dal punto di atterraggio previsto, in parte perché il modulo di navigazione dell’elicottero è progettato per ignorare le immagini di navigazione durante il processo di atterraggio, quando si avvicina ad altezze di circa tre piedi. Basandosi esclusivamente sui dati dell’IMU, nessuna delle immagini con i timestamp difettosi ha influenzato l’atterraggio di Ingenuity. “Abbiamo progettato l’ingegnosità per tollerare errori critici senza diventare instabili, inclusi errori di tempistica”, ha affermato Grebe.

L’elicottero Arrivo Sul pianeta rosso attaccato al fondo del rover Perseverance della NASA, che è atterrato al cratere Jezero di Marte, il 18 febbraio. determinazione Propagazione Creatività su Marte il 4 aprile e lasciala così Esecuzione del primo volo a motore In un altro mondo il 19 aprile. Subito dopo il suo quarto volo, gli ingegneri hanno lavorato al Jet Propulsion Laboratory della NASA in California Ha scelto di estendere la campagna Ingenuity FlySono rimasto impressionato dalla stabilità e dalle prestazioni dell’elicottero.

Un portavoce del JPL ha detto che gli ingegneri stanno esaminando i dati del sesto volo di Ingenuity e non sanno ancora quando avrà luogo il settimo volo.

READ  Il Saskatchewan ha allentato le sue restrizioni COVID-19. Poi sono arrivate le varianti.