Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Le vaccinazioni canadesi di seconda dose superano gli Stati Uniti mentre gli americani sono alle prese con la diffusione di COVID-19 – National

Percentuale di canadesi completamente vaccinati contro COVID-19 Ha superato per la prima volta gli Stati Uniti.

A partire dal pomeriggio del 17 luglio, il Canada aveva vaccinato il 48,64 per cento della popolazione con due dosi, Secondo COVID Tracker Canada. In confronto, il 48,4 per cento della popolazione degli Stati Uniti è stato completamente vaccinato, Lo hanno riferito i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC).

Leggi di più:

Gli esperti avvertono che la crescente ostilità verso i vaccini negli Stati Uniti sarà molto difficile da risolvere

Questo avviene meno di due mesi dopo che il Canada ha superato il suo vicino meridionale In termini di copertura di una singola dose.

La storia continua sotto l’annuncio

Il divario vaccinale tra i due paesi ha lentamente iniziato a ridursi poiché il Canada ha iniziato ad aumentare la sua distribuzione a maggio. Secondo i funzionari del governo, l’offerta di dosi sta per superare la domanda.


Fai clic per riprodurre il video:



La rinascita di COVID-19 potrebbe minacciare la riapertura del confine Canada-USA


La rinascita di COVID-19 potrebbe minacciare la riapertura del confine Canada-USA

Giovedì, brig. Christa Brody, il generale militare che sovrintende alla distribuzione in Canada dei vaccini COVID-19, ha affermato che il paese si è trasferito in approccio “più sottile”Sono già state sospese più di due milioni di dosi del vaccino perché le province hanno dichiarato di non poterlo ancora utilizzare.

Nel frattempo, anche gli Stati Uniti hanno un eccesso di vaccini poiché il loro tasso di vaccinazione è rallentato. Gli esperti ritengono che ciò sia dovuto al fatto che la frequenza dei vaccini è maggiore a sud del confine rispetto al Canada.

READ  Il bilancio delle vittime supera le 160 inondazioni devastanti nell'Europa occidentale

Clicca per riprodurre il video:



Biden afferma che i siti di social media come Facebook stanno “uccidendo le persone” diffondendo disinformazione su COVID-19


Biden afferma che i siti di social media come Facebook stanno “uccidendo le persone” diffondendo disinformazione su COVID-19

Preoccupazioni per la riapertura delle frontiere

Il Canada ha già superato gli Stati Uniti e ha somministrato più dosi pro capite del vaccino COVID-19, Secondo Il nostro mondo in dati. Il 5 maggio, il Canada ha registrato un tasso di 0,66 per 100 persone, superando per la prima volta gli Stati Uniti – a 0,64 per 100 persone. Da allora il divario ha continuato ad allargarsi.

La storia continua sotto l’annuncio

Nel frattempo, i casi di COVID-19 sono triplicati nelle ultime tre settimane negli Stati Uniti e sono aumentati i ricoveri ospedalieri e i decessi tra le persone non vaccinate.

Leggi di più:

I casi di COVID-19 sono in aumento negli Stati Uniti. Questo influenzerà la riapertura del confine canadese?

E mentre i tassi sono ancora nettamente inferiori ai massimi di gennaio, i funzionari statunitensi sono preoccupati per le tendenze di inversione. I casi dovrebbero continuare ad aumentare nelle prossime settimane.

L’improvviso aumento dei numeri arriva anche con la scadenza della chiusura delle frontiere tra Canada e Stati Uniti il ​​21 luglio.


Clicca per riprodurre il video:



Meno certa la riapertura del confine Canada-Usa.


Meno certa la riapertura del confine Canada-Usa.

Alcuni esperti avvertono dell’infezione con il virus Corona americano Può influenzare l’apertura delle frontiere E dicono che dovrebbe essere una preoccupazione anche per i canadesi – anche se sono completamente vaccinati – che vogliono viaggiare verso sud quest’estate.

La storia continua sotto l’annuncio

“Rende difficile viaggiare in Canada con alcuni stati”, ha detto mercoledì a Global News l’epidemiologo dell’Università di Ottawa Rewat Dionandan.

“È consigliabile che i canadesi che si rechino negli stati statunitensi che sono cresciuti nella variante Delta, in particolare, si mettano in auto-quarantena al ritorno, cerchino un test negativo o non vadano in primo luogo”.

—Con file di Katie Dangerfield di Global News, The Associated Press e Canada Press


© 2021 Global News, una divisione di Corus Entertainment Inc.