Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Le tensioni tra Italia e Turchia si intensificheranno dopo le dichiarazioni di Troki su Erdogan

Giovedì 8 aprile, il capo del Consiglio della Transilvania ha riconosciuto il presidente della Repubblica di Turchia come un “dittatore” in risposta al suo comportamento, che Ursula van der Leyen ha ritenuto inappropriato. Ulcerata, Ankara avrebbe reagito bloccando un importante accordo commerciale con Roma.

Tutto è iniziato con la storia delle sedie blindate. Il 6 aprile Ursula van der Leyen, presidente della Commissione europea, e Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, entrano ad Ankara nell’ambito di un incontro diplomatico con Recep Tayyip Erdogan. Sotto la vigilanza delle telecamere, il presidente turco Charles Michel si è seduto accanto a lui, spingendo il capo dell’amministratore sociale su una sedia molto distante, sfidando l’imbarazzo espresso da quest’ultimo. La stampa internazionale ha subito parlato di uno scandalo sciovinista, che presto sarà battezzato, “Sofagate”.

In una situazione già tesa, durante una conferenza stampa, il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi parla della questione e definisce il capo dello Stato turco. “Un dittatore con cui dobbiamo collaborare”. Immediatamente, Ankara ha convocato l’ambasciatore della trasparenza per spiegazioni e ha risposto. Successivamente, molti politici sono intervenuti per criticare le parole del presidente del Consiglio italiano. Tra questi, il leader dell’AKP Numan Kurdulmukh ha risposto in parlamento:

Cara Tracy, eccolo qui

[…]

Beniamino Morande

READ  Giro di Italia: Peter Sagan, Vincenzo Nibali e Remco Evenpol Title Tentative Start List