Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Le intenzioni di assunzione hanno raggiunto il massimo storico nel sondaggio sulle prospettive aziendali della Bank of Canada – notizie economiche

Nuovi dati della Banca del Canada mostrano che le intenzioni di assunzione tra le imprese hanno raggiunto il massimo storico e la fiducia dei lavoratori nell’ottenere un lavoro è quasi tornata ai livelli pre-pandemia.

Il Business Outlook Survey mostra che la maggior parte delle aziende in tutto il paese e nei settori prevede di assumere nei prossimi 12 mesi perché si aspettano una crescita delle vendite più rapida man mano che le restrizioni vengono allentate.

Tuttavia, il sondaggio indica che alcune aziende in settori di servizi altamente connessi come i ristoranti non si aspettano di tornare ai livelli occupazionali a cui si trovavano prima della pandemia per almeno 12 mesi.

L’indagine sulle aspettative dei consumatori della Banca centrale afferma che quasi la metà degli intervistati che hanno perso ore di lavoro o reddito a causa della pandemia riferiscono che ora hanno più difficoltà a trovare lavoro nel loro campo rispetto allo scorso anno.

Inoltre, due quinti degli intervistati a un sondaggio tra i consumatori non si aspettano un rapido ritorno al normale orario di lavoro.

La banca centrale suggerisce che il miglioramento del sentimento delle imprese e dei consumatori riflette il ritmo della vaccinazione e della riapertura economica, ma aggiunge che i risultati indicano anche un percorso irregolare per uscire dalla pandemia per il mercato del lavoro del paese.

La traiettoria dell’economia dovrebbe diventare più ottimistica nelle prossime settimane e mesi, stimolata dalle forti prospettive per la spesa dei consumatori.

Le famiglie hanno, in media, accumulato una montagna di risparmi durante la pandemia, poiché avevano opzioni limitate per la spesa e i benefici del governo hanno messo un tetto finanziario ai lavoratori più colpiti.

READ  I principali paesi europei accettano la proposta degli Stati Uniti per un'aliquota minima di imposta sulle società di almeno il 15%

Il numero di aziende che segnalano un miglioramento degli indicatori delle vendite future ha raggiunto un livello record nell’indagine trimestrale, che la banca centrale ha suggerito essere “un altro segno tangibile di un aumento della domanda su vasta scala rispetto allo scorso anno”.

A ostacolare la soddisfazione di tali richieste future vi sono limitazioni legate al lavoro, come la ricerca di lavoratori qualificati o specializzati che hanno maggiori probabilità di persistere. La banca centrale afferma anche che ci sono alcune aziende che temono che la carenza di manodopera limiti la loro capacità di soddisfare la domanda attuale.

Il Consumer Expectations Survey ha rilevato che gli intervistati, in media, hanno pianificato di spendere poco più di un terzo dei loro risparmi in eccesso nei prossimi 12 mesi, principalmente per andare in ristoranti e attività sociali che sono state limitate dalla chiusura.

Circa il 10 percento di quel denaro è previsto anche per un acconto su un condominio o una casa in cui gli inquilini in particolare intendono acquistare, a causa dei tassi di interesse più bassi, della domanda di più spazio e delle aspettative che i prezzi continueranno a salire.

Il sondaggio della banca ha rilevato che quattro quinti degli intervistati che hanno lavorato da casa durante la pandemia si aspettano di poter continuare a farlo, il che potrebbe aumentare la pressione sul mercato immobiliare e ridurre la domanda di spazi per uffici.