Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Le azioni europee sono rimbalzate insieme ai futures sulle azioni statunitensi con rendimenti obbligazionari stabili

Gli investitori si sono presi una pausa dal recente sell-off guidato dai timori che una rinnovata pandemia potrebbe complicare la ripresa globale, con i titoli europei in rimbalzo insieme ai futures sulle azioni statunitensi, poiché i rendimenti obbligazionari si sono stabilizzati venerdì.

Indice Stoxx Europe 600 XX: SXXP
È aumentato dello 0,7 percento a 454,69, dopo essere sceso dell’1,7 percento giovedì. Indice DAX DX: DAX tedesco
L’indice francese CAC 40 FR:PX1 è in rialzo dello 0,6%
Guadagno l’1,3% e l’indice FTSE 100 UK: UKX
aggiunto lo 0,6%.

I futures su azioni statunitensi sono aumentati, con i futures Dow Jones Industrial Average YM00
Oltre 100 punti e S&P 500 ES00
Future Nasdaq 100 NQ00
dello 0,3% ciascuno. La sessione di giovedì ha visto il Dow Jones Industrial AverageE il
Standard & Poor’s 500 SPX
Nasdaq Composite
Tutti hanno registrato il peggior calo percentuale giornaliero dal 18 giugno a causa dei timori che la ripresa economica globale possa essere ostacolata da una ripresa dei casi di COVID-19 in alcuni paesi.

Le preoccupazioni per una ripresa più lenta e l’affievolirsi dei timori di un’inflazione piatta hanno portato a un forte calo dei rendimenti obbligazionari, con il rendimento dei titoli del Tesoro USA a 10 anni BX: TMUBMUSD10Y
Giovedì ha raggiunto l’1,25% a un certo punto, il livello più basso da febbraio. Ma quel rendimento è tornato all’1,33% venerdì.

Il Giappone ha dichiarato lo stato di emergenza a Tokyo che durerà fino alle Olimpiadi, nel timore che l’ondata di COVID-19 possa raddoppiare durante i Giochi. I casi sono in aumento in alcune parti degli Stati Uniti e dell’Europa, con il Regno Unito e il Portogallo in particolare alle prese in mezzo a un’ondata di casi guidati dalla variante delta.

READ  L'economia di New York è la peggiore d'America

Si svolge domenica la finale degli Europei di calcio 2020 tra Italia e Inghilterra. Più di 60.000 persone nel Regno Unito hanno partecipato alla semifinale tra Inghilterra e Danimarca all’inizio di questa settimana. Secondo quanto riferito, l’Italia sposterà anche 1.000 fan che viaggeranno dentro e fuori dal paese domenica, sono isolati sugli spalti e hanno detto di mettere in quarantena al loro ritorno.

I ministri delle finanze del G20 e i governatori delle banche centrali si incontrano venerdì e sabato a Venezia, in Italia, per discutere la riforma fiscale e i progressi nella ripresa durante la pandemia.

I dati pubblicati venerdì hanno mostrato che l’economia britannica ha rallentato a maggio, dopo un forte aumento ad aprile con l’allentamento delle restrizioni sul coronavirus e il rafforzamento dell’economia. L’Office for National Statistics ha dichiarato che il prodotto interno lordo è cresciuto dello 0,8 per cento mese su mese, trainato dai servizi. La crescita ad aprile è stata rivista al 2% dalla precedente stima del 2,3%.

Le azioni farmaceutiche guidano alcuni guadagni in Europa, con Novartis NVS

CH: novembre
Azioni di Roche Holding CH: ROG
Un aumento dello 0,4%.

I produttori di beni di lusso sono in aumento, con LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton IT: LVMH
In aumento del 2,8%, Burberry UK: BRBY
3,4% in più, Swatch Group CH: UHR
al 3% ciascuno, e Hermès International FR: RMS
Sali di oltre il 2%.

Le compagnie energetiche guidano il rovescio della medaglia, nonostante i prezzi del petrolio CL النفط

BRN00
Era modesta più in alto. Azioni TotalEnergies TTE

FR: TTE
e Royal Dutch Shell RDS

Regno Unito: RDSA
Le azioni BP sono scese dello 0,6 percento e BP dello 0,1 percento.

READ  L'Italia presenta il piano di risanamento alla Commissione dell'Unione Europea poco prima della scadenza

La notizia dell’accordo ha spinto le azioni del Gruppo Vectura nel Regno Unito: VEC
13% in più. Philip Morris International PM
Ha detto venerdì che la sua controllata PMI Global Services aveva accettato di fare un’offerta per acquistare una società britannica di terapie inalatorie per il trattamento di malattie respiratorie in un accordo del valore di 1,05 miliardi di sterline (1,45 miliardi di dollari) in contanti.

La società ha affermato che l’acquisizione fa parte dell’espansione di Philip Morris in prodotti oltre il tabacco e la nicotina.