Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

L’attacco di Nidrider potrebbe essere eccessivo per gli Hurricanes nella quinta partita per vincere

Non indossava un mantello rosso, ma il ritorno all’allenamento di Nino Niederretter lunedì ha entusiasmato i Carolina Hurricanes per un potenziale potenziamento dell’attacco quando più necessario.

Mancato dalla formazione nelle ultime quattro partite a causa di una malattia alla parte superiore del corpo che ha afflitto praticamente prima della partita contro il Tampa, l’ala 28enne potrebbe fornire la profondità di gol di cui ha bisogno se riuscisse a rientrare l’ora di martedì. . – Partita di Rallye, sotto 3-1.

“Speriamo che giocherà – lo scopriremo (martedì)”, ha detto l’allenatore degli Hurricanes Rod Brendamor, dicendo che dopo la prima partita era “molto dubbioso” che Niederretter avrebbe giocato nella serie.

“Quello è stato il suo primo allenamento con noi da molto tempo. Ma è stato un buon segno. Aveva un bell’aspetto e ovviamente abbiamo bisogno di lui. Ovviamente hai una certa capacità di segnare gol quando lo aggiungi lì, di sicuro. ”

Niederretter, che quest’anno è stato il secondo capocannoniere della squadra con 20, ha pattinato sulla terza linea con Martin Nikas e Jordan Martinock.

“Ovviamente ci manca”, ha detto Nicas, il cui club ha faticato a segnare nella serie. “È una parte importante della nostra squadra. Ci mancano alcuni giocatori ora, ma se arriverà, e sembra che lo farà, è un grande aiuto per noi e sono entusiasta di giocare con lui”.

Sticks potrebbe anche avere Vincent Truschek (parte inferiore del corpo) e Warren Voigel (parte superiore del corpo) nella formazione, sebbene lunedì non abbiano pattinato.

“Penso che Vincent ci proverà (martedì), spero”, ha detto l’allenatore.

Lo stesso con Foeg. Sono entrambi un tipo molto tempo di partita”.

READ  Il campionato mondiale di hockey femminile NS è stato annullato a causa di preoccupazioni su COVID-19

Bringmore non ha evidenziato la decisione più importante che ha dovuto prendere, anche se la risposta sembra ovvia.

“Non ho ancora (preso una decisione) sul portiere”, ha detto Brentonmore.

La sua intuizione ha dato i suoi frutti quando ha sostituito Alex Nedelijkovic nella terza partita, permettendo a Peter Mrazek di salvare 35 volte al suo debutto in quasi un mese.

Tuttavia, in gara 4, Mrazek è entrato in diversi goal deboli, fermando solo 20 dei 26 tiri, rendendo probabile che Nedeljkovic tornasse al concerto di base che aveva nelle prime otto partite di questi playoff.

I numeri sosterrebbero una tale mossa, poiché Nedeljkovic ha 0,920 risparmi e 2,18 GAA in queste qualificazioni, rispetto a Mrazek, che è 0,873 e 3,90.

Trasmissione in diretta di ogni partita di playoff della Stanley Cup senza interruzioni. Inoltre, ottieni Draft NHL, Free Agency, Blue Jays e MLB, Playoff NBA e altro ancora.

I problemi di punizione persistono

In una serie convergente che era un lancio di monete 5 su 5, Lightning conduce la serie 3-1 a causa del loro gioco forte.

Lightning sta operando con la massima efficienza in campionato al 41,2 per cento, e ha semplicemente beneficiato dei rigori dell’avversario.

È meglio pensare che gli uragani abbiano discusso della necessità di essere più disciplinati.

“Sappiamo per certo quanto sia buono il loro gioco forte”, ha detto Doge Hamilton. “Nessuno sta cercando di tirare un rigore. Non andare lì e dire. ‘Farò un rigore’. Il gioco accade troppo velocemente a volte. Dobbiamo fare del nostro meglio per rimanere fuori dall’area di rigore, ridurre le loro possibilità di giocare con la forza e questo ci darà maggiori possibilità di vittoria”.

READ  Canadiens vs. Oilers: serie di giochi, menu, linee e come guardare

grande raggio

L’allenatore dei Lightning John Cooper si è illuminato quando gli è stato chiesto del successo di Gerard Gallant nel vincere la medaglia d’oro ai Campionati del mondo di domenica come allenatore del Team Canada.

“Non potrei essere più orgoglioso”, ha detto Cooper, il cui allenatore free agent era un suo assistente quando sono arrivati ​​secondi nel campionato del mondo 2017, perdendo ai supplementari contro la Svezia.

“Stavo mandando messaggi a (Galant) ogni partita quando hanno iniziato ad andare avanti. Ero così eccitato quando hanno vinto. “

Quando gli è stato chiesto perché pensava che Gallant fosse un allenatore di successo, Cooper lo ha sollevato.

“L’unica cosa del lasciar andare è che non c’è niente che sta chiedendo ai suoi giocatori che non avrebbe fatto da solo”, ha detto Cooper.

“Invia il messaggio che vuoi davvero uscire e giocare per lui ed è quello che fanno i bravi allenatori. Esprimi il tuo punto in un modo che i giocatori capiscano. È semplice nel suo approccio, ma molto efficace. È stato fantastico abbiamo nel nostro staff. Ironia della sorte, era tra i lavori in quel momento e ha finito per ottenere un lavoro a Las Vegas. C’è un motivo per vincere le squadre che allena. Ottiene un piano, lo comunica e poi guida i ragazzi. “

Pensi di sapere come stanno andando le qualificazioni di quest’anno? Prima di ogni round, dal Round 1 alla finale della Stanley Cup, pronostica i vincitori e il numero di partite per ogni serie e rispondi ad alcune domande PR.

gioco di numeri

• Gli uragani cercheranno di evitare l’eliminazione nel posto giusto, dato che la PNC Arena ha visto la squadra muoversi 20-3-5 in casa quest’anno. Tuttavia, il perfetto record casalingo di 3-0 della squadra è stato distrutto quando Tampa Bay ha rubato le prime due partite della serie a Rallye.

READ  Programma della partita del primo turno della NHL Stanley Cup 2021, informazioni TV

• Entrambe le squadre hanno beneficiato di un giorno in più tra le partite concedendo un po’ di riposo ai giocatori.

“Soprattutto per come è andata (Gioco 4) e come è andata a finire, è stato bello prendersi un giorno di distanza, e poi un giorno adesso per resettare e concentrarsi sul gioco più importante dell’anno per noi”, ha detto Brindmore, che si è accorto che la motivazione e la pressione non erano una fonte di preoccupazione visto il deficit della serie 3-1.

“In realtà penso che siano partite più facili da giocare perché sai che non c’è un domani. Devi mettere tutto in gioco”.