Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

L’approccio di fine stagione dei Toronto Raptors rende la situazione imbarazzante all’interno dell’organizzazione

TORONTO – La prima regola del Tank Club è non parlare del Tank Club.

Nick, un’infermiera, ha ricevuto il biglietto. L’allenatore dei Raptors ha parlato ai media prima della partita di domenica contro Oklahoma City, una competizione in cui quattro dei suoi cinque giocatori junior non erano disponibili, e si è rivolto all’elefante nella stanza. Un po ‘.

Perchè no Pascal Siakam Giocare?

“Ha battuto la spalla”, ha risposto l’infermiera.

quando?

“Non lo so. Non gliel’ho chiesto.”

Perchè era Kyle Lowry Elencato sul comfort invece che sulla fastidiosa malattia del piede che stava combattendo?

“Beh, penso che il suo dito del piede stia meglio e possa giocare ma sta riposando”, ha detto l’infermiera.

Cosa può dire?

Siakam W. OG Anunoby Tutti hanno perso la seconda partita consecutiva. Inizialmente, la squadra li ha lasciati entrambi dall’incontro di venerdì con Orlando allo scopo di riposare. Hanno adattato la posizione di Anunoby prima di ricevere le informazioni, dicendo che era già messo da parte per un dolore al ginocchio persistente. Domenica ha avuto un problema alla coscia.

Un infortunio all’anca che è persistito di recente Fred Vanfleet Delle sue sette partite, prima del suo ritorno venerdì, è scoppiato di nuovo quindi non indossa nemmeno le divise la domenica. Poi c’è Laurie, che ha saltato sette delle otto partite con un infortunio al dito ripetuto all’inizio di questo mese, è tornata e ha giocato 37 minuti contro i Knicks la scorsa settimana, e ha detto di essersi ripresa “considerevolmente” dopo di che, e da allora ha giocato quattro competizioni consecutive. allora – Tutti sono per “conforto”.

Sabato, la National Basketball Association ha multato i Raptors di $ 25.000, non necessariamente per mancanza di giocatori, ma per “non conformità con le politiche della lega che regolano il comfort dei giocatori e la segnalazione degli infortuni”. In altre parole, la Lega vuole che siano più trasparenti. Ma non è molto trasparente.

READ  I Raptors hanno sconfitto i Nets Short Hand ottenendo la quarta vittoria consecutiva

Ovviamente è una linea sottile. L’ultimo avversario di Toronto, la ricostruzione di Oklahoma City Thunder, è una delle petroliere più terribili che l’associazione abbia mai visto. Dopo aver spostato la maggior parte dei loro giocatori veterani a scegliere il draft, hanno inviato di recente Horford La sua casa per la stagione, citando il desiderio della squadra di iniziare la sua rotazione. Non sono stati multati. Né i Pistons, né i Cavaliers, che hanno chiuso i battenti Blake Griffin E il André Drummond Per settimane alla volta prima di rinunciarvi il mese scorso.

“Non vado nel motivo per cui le altre squadre hanno fatto certe cose e perché siamo stati multati”, ha detto un’infermiera. “Mi è stato detto che abbiamo incasinato amministrativamente il modo in cui siamo entrati nel campionato o altro. Questo è un errore che abbiamo fatto, e [we] Pagare per questo. “

L’NBA sa che i carri armati stanno scendendo le classifiche. L’hanno incentivata con un sistema di tiraggio della lotteria che premia la perdita, anche se le probabilità di atterrare nella scelta più alta sono state risolte un po ‘qualche anno fa. Il loro messaggio agli uccelli rapaci: se vuoi, ottieni almeno le tue storie.

Ora, è chiarissimo che Toronto ha spostato la sua attenzione su qualcosa di diverso dalla vittoria a breve termine. La maggior parte di loro capisce cosa sta facendo e perché lo sta facendo, ma questo non significa che tutti debbano essere d’accordo o sentirsi bene al riguardo. Puoi includere il capo allenatore e i suoi giocatori in quel gruppo, che dovrebbe continuare a creare un ambiente di lavoro scomodo durante l’ultimo mese della stagione.

READ  Anteprima dell'arco di qualificazione NHL 2021

Il front office preferisce non vincere le partite. Si accontentano di giocare sul sicuro con i veterinari, fornendo ai giovani attori e opportunità di sviluppo e collezionando palline della lotteria lungo la strada.

Ma i giocatori in campo stanno giocando per qualcosa di diverso e non si sdraieranno. Con la vittoria per 112-106 di domenica su Oklahoma City, i Raptors hanno vinto tre partite di fila. Nonostante siano 10 partite sotto 0,500 con 14 partite rimaste, sono un vantaggio di tre punti percentuali su Chicago e Washington, che hanno due partite in mano, per finire 10 ° a est e ultimi nel torneo.

Con due partite in meno e un programma più duro rimanente rispetto ai Bulls o ai Wizards, il loro percorso di gioco, e forse i playoff, non è facile. Ma nemmeno loro ne erano fuori, nonostante le intenzioni della squadra. La verità, e l’ironia di ciò, è che possono continuare a sedersi con gli uomini, e probabilmente lo faranno, ma qualcuno deve giocare e questi ragazzi hanno i loro programmi.

Per la maggior parte, suonano per il loro prossimo decennio, il loro prossimo lavoro, e non si preoccupano molto di scegliere i Raptors tra pochi mesi. Paul Watson, il cui accordo 2021-22 non era ancora garantito, ha segnato il suo massimo in carriera di 30 nella vittoria su Orlando. Utah Watanabe, Chi ha stipulato un doppio contratto e sarà libero in parità in estate, ha avuto anche la sua miglior prestazione personale con 21 punti in quella partita. Chris Boucher Esplodi per 31 punti e colpisci il pugnale, con tre puntatori 11 secondi prima della partita, contro il tuono. I Raptors faranno quasi sicuramente la sua scelta per la prossima stagione, ma per ora anche il suo futuro è fuori dalle sue mani.

READ  Programma della partita del primo turno della NHL Stanley Cup 2021, informazioni TV

Anche i giocatori che si sono assicurati gli accordi per la prossima stagione sono concorrenti, vogliono essere in campo, non sedersi in panchina.

“È dura”, ha detto VanVleet sabato. “Mi piace giocare quando posso, ma capisco l’altro lato delle cose. È solo una di quelle cose che dobbiamo unire come squadra e come organizzazione, e abbiamo una linea di comunicazione aperta. Ma sì, sono aperto a tutto. Non significa necessariamente che lo sia. Sono d’accordo o ci credo, ma di certo non causerò alcun disturbo. Questa è una domanda difficile a cui rispondere in pubblico di sicuro Penso di essere d’accordo con questo franchise in qualunque direzione andiamo.

Per quanto riguarda l’infermiera, non dovrebbe essere difficile entrare in empatia con un coach del terzo anno in questa situazione. Il giorno della partita, si sveglierà e farà il check-in con il presidente Masai Ujiri o il direttore generale Bobby Webster, nonché lo staff medico della squadra. Gli dicono chi è disponibile e chi no, e poi il suo compito è andare lì e trovare un modo per conquistare i giocatori a sua disposizione.

Non è niente se non adattabile. È orgoglioso della sua capacità e volontà di accettare pugni. Ha lavorato per tre decenni in questo modo. Ma questa è una sfida diversa e arriva con momenti di frustrazione. Venerdì, e poi di nuovo due giorni dopo, ha dovuto fare a meno dell’80% della formazione titolare.

Quanti giocatori possono trascorrere una notte, due o sei? Chi altro allatta l’anca, la spalla o il ginocchio? Se i Raptors continuano a vincere, loro malgrado, potremmo scoprirlo.