Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

La US Navy spara colpi di avvertimento in un nuovo, teso confronto con l’Iran

DUBAI, Emirati Arabi Uniti – La Marina americana ha dichiarato mercoledì che una nave da guerra americana ha sparato colpi di avvertimento mentre le navi della Guardia rivoluzionaria paramilitare iraniana si avvicinavano a una pattuglia nel Golfo Persico.

La marina ha rilasciato un filmato in bianco e nero dello scontro lunedì notte in acque internazionali nella parte settentrionale del Golfo Persico. In esso, le luci possono essere viste da lontano e si può sentire quello che sembra essere un singolo colpo, con un giro cingolato che corre attraverso la parte superiore dell’acqua.

L’Iran non ha immediatamente riconosciuto l’incidente.

La Marina ha detto che la portaerei USS Firebolt ha sparato colpi di avvertimento dopo che tre navi da guardia ad attacco rapido sono arrivate a 68 iarde (62 metri) dall’USCGC Baranov.

Il comandante ha detto: “Gli equipaggi degli aerei americani hanno emesso diversi avvisi via radio da ponte a ponte e dispositivi di cancellazione del rumore, ma le navi (Guard) hanno continuato le loro manovre da vicino”. Rebecca Rebarich, portavoce della Quinta Flotta in Medio Oriente. “L’equipaggio della Firebolt ha quindi sparato colpi di avvertimento e le navi (sentinella) si sono allontanate di sicurezza dalle navi americane”.

E ha invitato le guardie a “lavorare nel rispetto della sicurezza di tutte le navi, come richiesto dal diritto internazionale”.

“La Marina degli Stati Uniti continua a rimanere vigile e viene addestrata ad agire in modo professionale mentre i nostri ufficiali si riservano il diritto naturale di agire per legittima difesa”, ha detto.

L’incidente di lunedì è la seconda volta che il Corpo dei Marines ha accusato la Guardia di operare in modo “non sicuro e poco professionale” solo questo mese dopo che i tesi scontri tra le forze si sono placati negli ultimi anni.

READ  I manifestanti del Primo Maggio marciano per una migliore protezione del lavoro in mezzo alla pandemia

I filmati rilasciati martedì dalla Marina hanno mostrato una nave guidata dalla Guardia tagliata di fronte alla USCGC Monomoy, causando l’arresto improvviso della nave della Guardia Costiera mentre il suo motore stava fumando il 2 aprile.

Ribaric ha detto che le Guardie Rivoluzionarie hanno fatto lo stesso con un’altra nave della Guardia Costiera, la USCGC Wrangell. Tali passaggi ravvicinati rischiano una collisione.

Rebarish ha affermato che questa interazione rappresenta il primo incidente “non sicuro e non professionale” per gli iraniani dal 15 aprile 2020. Tuttavia, ha affermato, l’Iran ha in gran parte fermato tali incidenti nel 2018 e quasi tutto l’anno del 2019.

Nel 2017, la Marina ha registrato 14 casi di quelle che ha descritto come interazioni “non sicure o non professionali” con le forze iraniane. Ne ha registrati 35 nel 2016 e 23 nel 2015.

Gli eventi in mare coinvolgono sempre le Guardie Rivoluzionarie, che seguono solo la Guida Suprema Ayatollah Ali Khamenei. I motoscafi iraniani armati di mitragliatrici montate sul ponte e lanciamissili per testare armi o bloccare le portaerei statunitensi che attraversano lo Stretto di Hormuz di solito includono la stretta bocca del Golfo Persico attraverso cui passa il 20% di tutto il petrolio.

Alcuni analisti ritengono che questi incidenti siano in parte intesi a fare pressione sull’amministrazione del presidente Hassan Rouhani dopo l’accordo nucleare del 2015. Includono un incidente nel 2016 in cui le forze iraniane hanno catturato e trattenuto durante la notte 10 marinai americani che si erano smarriti nelle acque territoriali della Repubblica islamica. .

L’incidente arriva in un momento in cui l’Iran sta negoziando con le potenze mondiali a Vienna per il ritorno di Teheran e Washington all’accordo nucleare del 2015. Segue anche una serie di incidenti in Medio Oriente attribuiti alla guerra ombra tra Iran e Israele, che includono attacchi alle spedizioni regionali e operazioni di sabotaggio presso l’impianto nucleare iraniano, Natanz.

READ  L'Australia alza il livello delle basi militari ed espande i giochi di guerra con gli Stati Uniti | Notizie militari