Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

La tempesta tropicale Elsa atterra a Cuba كوب

La tempesta tropicale Elsa si è abbattuta lunedì mattina intorno alla Baia dei Porci di Cuba, sulla costa centro-meridionale, portando forti piogge e venti in alcune parti dell’isola più grande dei Caraibi, ed è destinata a soffiare in tutto il paese verso la Florida.

Mentre le isole dei Caraibi continuano a subire i danni della tempesta, l’Istituto meteorologico cubano ha affermato che si stava spostando a nord-ovest a 22 km/h e che i venti sostenuti hanno raggiunto un picco di circa 100 km/h.

L’istituto ha detto che Elsa avrebbe dovuto sbarcare a mezzogiorno e lasciare Cuba durante la notte tra L’Avana e Matanzas.

“Continuiamo con la massima attenzione focalizzata sul percorso della tempesta Elsa attraverso Cuba”, ha scritto il presidente Miguel Diaz-Canel su Twitter di prima mattina. “Le autorità stanno lavorando in tutto il paese”.

Paure delle inondazioni

I media statali hanno riferito che più di 100.000 persone a Cuba sono state evacuate dal potenziale percorso della tempesta, per lo più nelle case di familiari e amici, ma migliaia anche nei rifugi del governo.

“Hanno evacuato persone da aree dove potrebbero esserci inondazioni, lungo la costa e il fiume, ma finora abbiamo avuto solo piogge continue, senza forti piogge o vento”, ha detto Jorge Lemos, una guida turistica in kayak a sud della città . . Cienfuegos.

Lunedì mattina sono in corso le evacuazioni nella capitale, L’Avana, per paura che le forti piogge possano causare il crollo di edifici fatiscenti.

Una donna cammina tra le barche assicurate per l’atterraggio prima che la tempesta tropicale Elsa passi attraverso l’Avana lunedì. (Yamelle Lage/AFP/Getty Images)

A peggiorare le cose, Cuba sta anche assistendo a un aumento dei contagi da coronavirus, che hanno raggiunto un livello record.

La televisione di stato ha mostrato immagini di agricoltori che si precipitano a raccogliere frutta e verdura per salvarli dalla tempesta e le autorità locali che ripuliscono le strade dalle macerie per impedire loro di volare nel vento.

Il National Hurricane Center (NHC) degli Stati Uniti ha affermato che un sistema di monitoraggio di tempeste tropicali e mareggiate è stato messo in atto su gran parte della Florida occidentale, che Elsa dovrebbe avvicinarsi martedì.

L’avvicinarsi della tempesta ha costretto i funzionari della Florida a farlo Demolizione della parte restante del condominio crollato 11 giorni fa, uccidendo almeno 24 persone e più di 120 risultano ancora disperse.

Elsa, che sabato è stata declassata da un uragano, ha causato inondazioni, esplosioni sui tetti, alberi abbattuti e danni all’agricoltura e alle infrastrutture nei Caraibi, dalle Barbados e dalla Giamaica ad Haiti e alla Repubblica Dominicana.

READ  Preparati per il più grande processo penale nella storia moderna del Vaticano | Notizie di economia e commercio