Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

La Scotiabank Arena ospita la clinica per i vaccini COVID-19 con oltre 10.000 dosi disponibili

Lunedì, la Scotiabank Arena ha dichiarato che sarà convertita in una clinica per le vaccinazioni COVID-19 domenica prossima mentre Toronto tenta di stabilire un record di un giorno per le vaccinazioni in Ontario.

I funzionari della città hanno affermato che la tentacolare clinica pop-up avrà 10.000 o più dosi a disposizione il 27 giugno. La maggior parte dei vaccini disponibili sarà quella di Moderna, con dosi di Pfizer destinate alle popolazioni dai 12 ai 17 anni.

Sebbene entrambi i vaccini mRNA funzionino in modo simile, Pfizer è l’unico attualmente approvato da Health Canada per l’uso negli adolescenti.

A partire dalle 8 di oggi, chiunque abbia 12 anni o più che abbia bisogno di una prima dose può prenotarne una in clinica. Nel frattempo, le date della seconda dose saranno disponibili per coloro che hanno ricevuto un’iniezione di Pfizer o Moderna prima del 9 maggio, o di AstraZeneca entro il 1° maggio.

Quindi, mercoledì, anche le persone che hanno ricevuto il loro primo vaccino mRNA prima del 30 maggio potranno assicurarsi un posto in clinica.

La disponibilità delle seconde dosi in clinica è in linea con Il programma di vaccinazione accelerato annunciato dal governo della contea la scorsa settimana.

Puoi provare a prenotare un appuntamento in tutta la città tramite clicca qui Oppure chiamando la linea di prenotazione regionale al numero 1-833-943-3900.

La Scotiabank Arena, sede dei Toronto Maple Leafs e dei Toronto Raptors, non viene utilizzata in nessun grande evento. I Raptors hanno giocato partite dalla Florida in questa stagione e non sono riusciti a superare la stagione, i Leafs sono stati eliminati al primo turno dei playoff e i concerti indoor non sono ancora consentiti in Ontario.

READ  Roger Stone ha finanziato uno stile di vita sontuoso nonostante abbia pagato 2 milioni di dollari di tasse, secondo la causa statunitense Roger Stone

A partire da ieri, a Toronto sono state somministrate circa 2.991.340 dosi di vaccini COVID-19, mentre oltre il 25% dei residenti ha ricevuto entrambe le iniezioni, ha affermato la città in un comunicato stampa.