Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

La ricerca del crollo di un appartamento in Florida si estende al sesto giorno

Il lento atto di setacciare i resti di un condominio crollato in Florida si è esteso fino al sesto giorno di martedì, mentre le famiglie alla disperata ricerca di progresso hanno sopportato un’attesa straziante di risposte.

“Abbiamo persone che aspettano, aspettano e aspettano le notizie”, ha detto ai giornalisti il ​​sindaco di Miami-Dade Daniela Levine Cava. “Abbiamo avuto a che fare con la notizia che potrebbero non far uscire vivi i loro cari e speriamo ancora che lo facciano. Stanno imparando che alcuni dei loro cari usciranno come parti del corpo. Questo è il tipo di informazioni che sono così dolorose per tutti”.

L’azione è stata deliberata e disonesta. I temporali hanno spazzato l’area martedì mattina e i detriti sono caduti nell’area di ricerca durante la notte dalla sporgenza in frantumi della parte ancora in piedi dell’edificio, costringendo i soccorritori a segnare una linea “non passare qui” e a concentrare i loro sforzi sul parti del mucchio di detriti lontano dalla struttura, il sindaco ha detto Surfside Charles Burkett per WSVN.

Sempre martedì, la Casa Bianca ha annunciato che il presidente Joe Biden e la First Lady Jill Biden si recheranno a Surfside giovedì.

Lunedì sono stati trovati solo altri due corpi, portando il bilancio delle vittime confermate a 11. Ciò lascia 150 persone disperse nella comunità di Surfside, fuori Miami.

Guarda | La pioggia e il pericolo fisico complicano gli sforzi di ricerca e soccorso a Surfside, in Florida:

Le autorità si incontrano frequentemente con le famiglie per spiegare cosa stanno facendo e rispondere alle domande. Il sindaco ha detto che hanno discusso con le famiglie di tutto, da come fare corrispondenze del DNA per aiutare a identificare i morti, a come contattare i parenti più prossimi, fino a entrare nei “dettagli estremi” su come hanno perquisito il mucchio.

READ  La Marina degli Stati Uniti sequestra un enorme deposito di armi nel Mar Arabico | Notizie militari

mucchio instabile di macerie

Armati di questa conoscenza, ha detto, le famiglie giungono alle proprie conclusioni.

“Alcuni si sentono più fiduciosi, altri sono meno ottimisti, perché non abbiamo risposte definitive. Diamo loro i fatti. E li portiamo sul sito”, ha detto. “Hanno visto il processo. Ora capiscono come sta andando e si stanno preparando per la notizia, in un modo o nell’altro”.

I soccorritori usano brigate di secchi e macchinari pesanti mentre lavorano su un pericoloso mucchio di cemento frantumato, acciaio contorto e i resti di dozzine di famiglie. Gli sforzi hanno incluso vigili del fuoco, cani da fiuto ed esperti di ricerca che utilizzano apparecchiature radar e sonar.

Le squadre di soccorso della Florida Task Force 3 e i loro cani da ricerca si sono diretti ieri al lavoro nel luogo del crollo nell’appartamento di South Champlain Towers. (Emily Michot/The Miami Herald/The Associated Press)

Le autorità hanno affermato che i loro sforzi sono ancora un’operazione di ricerca e salvataggio, ma nessuno è stato trovato vivo per ore dopo il crollo di giovedì.

Il crollo innato dell’edificio ha lasciato strati su strati di detriti aggrovigliati, vanificando gli sforzi per raggiungere chiunque fosse sopravvissuto in una tasca di spazio.

“Ogni volta che c’è un’azione, c’è una reazione”, ha detto l’assistente capo dei vigili del fuoco di Miami-Dade Rayed Gadallah durante una conferenza stampa lunedì. “Non è un problema che possiamo semplicemente legare un paio di corde a un masso di cemento e sollevarlo e nominarlo un giorno”. Alcuni blocchi di cemento sono più piccoli, delle dimensioni di palloni da basket o da baseball.

Lunedì, dall’esterno di un edificio adiacente, più di due dozzine di membri della famiglia hanno osservato squadre di ricercatori che scavavano nel cantiere. Alcuni si sono attaccati l’un l’altro per il supporto. Altri si abbracciarono e pregarono. Alcune persone hanno scattato delle foto.

Lunedì, le autorità hanno insistito sul fatto che non stanno perdendo la speranza.

Il dottor Joseph A. ha detto: Barbera, professore alla George Washington University, rende dolorosa la decisione di passare dalle operazioni di ricerca e salvataggio a un’operazione di salvataggio. Ha detto che questa decisione è irta di considerazioni che possono essere prese solo da quelli sul campo.

Barbera è co-autore di uno studio che esamina i disastri in cui alcune persone vivono sotto le macerie per lunghi periodi di tempo. Ha anche consigliato alle squadre dove cercare potenziali sopravvissuti e quando concludere che “la probabilità di sopravvivenza continua è molto piccola”.

“È una decisione molto difficile e non ho mai dovuto prendere quella decisione”, ha detto Barbera.

L’edificio è crollato pochi giorni prima della scadenza per i proprietari di appartamenti per iniziare a effettuare pagamenti esorbitanti per oltre 9 milioni di dollari in riparazioni consigliati quasi tre anni fa, in un rapporto che avvertiva di “significativi danni strutturali”.

Guarda | La ricerca continua tra le rovine di un appartamento in Florida: