Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

La regola del vaccino di Springsteen Broadway aggiunge incertezza di viaggio per i destinatari di AstraZeneca

David Screech aveva già scelto i suoi posti e messo i dati della sua carta di credito per Springsteen a Broadway Biglietti quando nota i requisiti del vaccino COVID-19: la sua dose di AstraZeneca-Oxford non sarà sufficiente per l’ammissione.

Screech, il sindaco di View Royal, BC, e un fan di Springsteen da 40 anni, ha ricevuto la sua seconda dose di AstraZeneca la scorsa settimana, ma il sito web Jujamcyn Theatres ha affermato che avrebbe consentito agli ospiti di essere “completamente vaccinati con un vaccino approvato dalla FDA” – – Pfizer-BioNTech, Moderna o Johnson & Johnson.

La sede di New York ha resistito quando Screech li ha chiamati direttamente per chiedere del requisito, con grande delusione della sua anticipazione dello spettacolo. Sebbene sia “estremamente grato” di aver ricevuto due dosi di un vaccino efficace, Screech ha affermato di avere alcune riserve su AstraZeneca, e Broadway ha rifiutato di “aggiungersi definitivamente a questo”.

“Ovviamente la nostra salute è molto più importante della possibilità di andare a spettacoli o concerti. Ma il rovescio della medaglia è che spettacoli e concerti sono stati una parte importante della mia vita”, ha detto Skrick.

“E l’idea di non poter andare da loro per il prossimo futuro a causa della possibilità di ottenere il vaccino sbagliato è un po’ deludente”.

Anche le registrazioni degli spettacoli dal vivo hanno restrizioni sulle vaccinazioni

Springsteen a Broadway Non è l’unica attrazione di New York che impone rigide regole di vaccinazione agli ospiti

Bruce Springsteen, visto qui esibirsi nel novembre 2016, tornerà a Broadway quest’estate per una tiratura limitata del suo singolo “Springsteen on Broadway”. Gli spettacoli iniziano al St James’s Theatre il 26 giugno con una data di fine prevista per il 4 settembre. (Greg Allen/Invision/The Associated Press)

Registrazioni dal vivo di programmi TV inclusi Sabato sera in diretta E il Late Show con Stephen Colbert Ignora anche i dosaggi di AstraZeneca nelle regole elencate sui loro siti Web, che affermano di agire “in direzione dello Stato di New York”.

I New York Islanders, che sono attualmente nella serie playoff della NHL contro i Tampa Bay Lightning, non sembrano avere le stesse restrizioni. Mentre il sito web della squadra afferma che i fan hanno bisogno di prove di vaccinazione “secondo le linee guida dello stato di New York”, l’arena ha anche “sezioni non vaccinate”.

Gli uffici del governatore di New York Andrew Cuomo, il Dipartimento della salute dello Stato di New York e i teatri Jujamcyn non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

Zane Shagla, un medico di malattie infettive di Hamilton, Ontario, non è stato sorpreso di vedere le istituzioni iniziare a rilasciare passaporti per i vaccini. Ma impedire ai destinatari di AstraZeneca di The Springsteen Show è sembrato particolarmente duro.

“Se c’è qualcosa di più doloroso che puoi fare per la Generazione X, è proprio quello”, ha detto con una risata.

Una preoccupazione ha affermato che i potenziali requisiti di vaccino per i viaggiatori potrebbero diventare più impegnativi se altri paesi iniziano a stabilire regole basate sui propri metodi di vaccinazione.

“linea arbitraria”

Un senso di nazionalismo sui vaccini potrebbe portare alcuni a insistere che i loro prodotti autorizzati siano il “gold standard”, ha affermato, osservando che Johnson & Johnson, che è stato creato utilizzando la stessa tecnologia di vettori virali di AstraZeneca, è stato leggermente meno efficace negli studi clinici.

“Questa è solo una linea molto arbitraria nella sabbia, basata su ciò che la Food and Drug Administration ha approvato, [without] Riconoscendo che AstraZeneca è stato approvato da molte altre organizzazioni sanitarie in tutto il mondo”, ha affermato Chagla.

“Le industrie private hanno il diritto di fare quello che vogliono, ma allo stesso tempo dobbiamo avere discussioni più ampie su ciò che conta come una persona completamente immune e quali sono i vaccini”.

La dottoressa Theresa Tam, capo della sanità pubblica canadese, ha osservato giovedì che siamo “nei primi giorni di ripresa dei viaggi”. Ha esortato i canadesi a considerare attentamente i requisiti in altri paesi e prepararsi per un cambiamento delle regole.

Le discussioni globali potrebbero aiutare il mondo “ad arrivare a un punto in cui possiamo accettare i dati degli altri… e guardare a un percorso che semplifichi la vita e supporti i viaggiatori, se anche loro sono vaccinati”, ha detto Tam.

Stephen Colbert è tornato ad esibirsi dal vivo davanti a un pubblico in studio il 14 giugno. La CBS ha affermato che i membri del pubblico all’Ed Sullivan Theatre di New York devono mostrare la prova della vaccinazione prima di essere accettati e che le maschere per il viso saranno facoltative per loro. (Andy Krupa/Invision/The Associated Press)

Chagla ha affermato che i destinatari di AstraZeneca canadesi potrebbero non affrontare gli stessi problemi in Europa a causa dell’uso diffuso del vaccino, ma si aspetta che più stati degli Stati Uniti adottino requisiti per i vaccini approvati dalla FDA.

Ciò potrebbe significare più incertezza e umiliazione per alcuni destinatari di AstraZeneca che intendono viaggiare a sud una volta riaperti i confini, ha affermato. Quasi due milioni di canadesi hanno ricevuto lo scatto AstraZeneca.

Una preoccupazione ha invitato i leader mondiali a stabilire uno “standard” per i potenziali requisiti dei vaccini e a dare alle persone la fiducia necessaria per essere vaccinati.

“Vuoi davvero che le persone si sentano come se stessero prendendo la decisione giusta, non saranno discriminate e avranno accesso a tutto ciò che una persona vaccinata dovrebbe”, ha detto.

‘sentirsi ingiusto’

Andrea Bianchi, bioeticista e assistente professore presso la School of Public Health dell’Università di Toronto, ha messo in dubbio la giustificazione della regola del vaccino nello spettacolo di Broadway.

Se l’obiettivo è garantire che nessuno con COVID-19 entri nell’edificio, il rigoroso affidamento sui passaporti dei vaccini autorizzati dalla FDA non è l’unico modo per raggiungere questo obiettivo.

“La mia speranza è che quando qualsiasi luogo mette in atto politiche o restrizioni, siano ben pensate e tutte le possibili opzioni vengano esplorate”, ha affermato Bianchi.

“Immagino che molti destinatari di AstraZeneca saranno frustrati e forse proveranno un senso di ingiustizia”.

Screech ha detto che spera di farlo Springsteen a Broadway La regola cambierà per riflettere che AstraZeneca offre una forte protezione contro COVID-19.

“Ma c’è sicuramente delusione e un po’ di ansia per ciò che significa [other] Luoghi americani del futuro.

READ  Mickey James fa una nuova dichiarazione dopo la disfatta della borsa dei rifiuti della WWE