Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

La nuova app per smartphone prevede la produzione precoce del vigneto con maggiore precisione

Credito: dominio pubblico CC0

Gli ingegneri di impianto e gli scienziati della Cornell University hanno collaborato allo sviluppo di un sistema a basso costo che consente ai viticoltori di prevedere i propri raccolti molto presto nella stagione e con maggiore precisione rispetto ai metodi tradizionali e costosi.


Il nuovo metodo consente all’agricoltore di utilizzare uno smartphone per registrare un video di vigne mentre guida un trattore o passeggia nei vigneti di notte. Gli agricoltori possono quindi caricare i loro video su un server di elaborazione dati. Il sistema si basa sulla visione artificiale per migliorare l’affidabilità delle stime di resa.

Metodi tradizionali di stima dell’uva raccolta I numeri sono spesso fatti manualmente dagli operai, che contano un sottoinsieme di grappoli nei vigneti e poi aumentano il loro numero per contare l’intero vigneto. Questa strategia è laboriosa, costosa e imprecisa, con tassi di errore di conteggio dei cluster medi fino al 24% dei rendimenti effettivi. Il nuovo metodo riduce questi tassi di errore medi di quasi la metà.

“Questo potrebbe essere un vero punto di svolta per le piccole e medie aziende agricole nel nord-est”, ha affermato Kirstin Petersen, assistente professore di ingegneria elettrica e informatica presso la School of Engineering.

Petersen è co-autore di “Previsione del conteggio dei cluster prebloom a basso costo, basato sulla visione artificiale a Vineyards”, pubblicato sulla rivista. Frontiere in agronomia. Jonathan Jaramillo, dottorando in Petersen Lab, è il primo autore dell’articolo. Justin Vanden Heuvel, professore presso la School of Integrative Plant Sciences, Department of Horticulture presso la School of Agriculture and Life Sciences, è un coautore.

Quando i lavoratori contano manualmente i gruppi su una vite, la precisione dipende fortemente dal numero di persone. In un esperimento, i ricercatori hanno scoperto che per un pannello di quattro viti contenente 320 gruppi, i numeri manuali variavano da 237 a 309. I lavoratori contavano il numero di grappoli d’uva in una piccola porzione della vite per ottenere il numero medio di grappoli per riga. . Gli agricoltori moltiplicherebbero quindi la media per il numero totale di filari per prevedere la resa dei vigneti. Quando i numeri di gruppo vengono calcolati in modo errato, la moltiplicazione aumenta solo le proiezioni di rendimento imprecise.

“Abbiamo dimostrato che rispetto alla tecnologia, un agricoltore dovrebbe contare manualmente il 70% dei suoi vigneti per avere lo stesso livello di fiducia nel prevedere la sua resa, e nessuno lo farebbe”, ha detto Petersen.

Esistono misuratori robotici ad alta tecnologia e precisi, ma costano oltre $ 12.000, rendendoli inaccessibili ai piccoli e medi agricoltori. Un altro inconveniente: contano le uve quando sono prossime alla maturazione, a fine stagione, a settembre o ottobre. Il nuovo metodo conta i gruppi da maggio a giugno.

“Avere buone previsioni all’inizio della stagione offre agli agricoltori più tempo per lavorare sulle informazioni”, ha affermato Jaramillo. Gli acquirenti possono quindi assicurare in anticipo l’occupazione e gli acquirenti. Oppure, se producono vino, possono procurarsi la giusta quantità di attrezzature per produrlo e confezionarlo. “Non mettere in fila queste cose in anticipo può causare problemi dell’ultimo minuto agli agricoltori e alla fine ridurre i profitti”, ha detto Jaramillo.

Ora il lavoratore non qualificato può guidare il trattore su e giù per le file con uno smartphone collegato a una pinza. Mentre i dettagli del rilascio pubblico sono ancora in fase di elaborazione, i ricercatori testeranno un’app sul campo quest’estate. I ricercatori intendono che questa app sia open source, configurando componenti di apprendimento automatico in modo che gli utenti caricino semplicemente i loro video su un server che elabora i dati per loro.


La ricerca genetica della vite rivela cosa rende il fiore perfetto


maggiori informazioni:
Jonathan Jaramillo et al, a basso costo, basato su analisi del computer, previsione del calcolo della raccolta prebloom nei vigneti, Frontiere in agronomia (2021). DOI: 10.3389 / fagro.2021.648080

Introduzione di
Università Cornell

la citazione: La nuova app per smartphone prevede la produzione di vigneti in anticipo, 20 maggio In modo più accurato (2021, 20 maggio) Estratto il 20 maggio 2021 da https://phys.org/news/2021-05-smartphone-app-vineyard-yields -earlier.html

Questo documento è soggetto a copyright. Nonostante qualsiasi trattamento equo ai fini di studio o ricerca privata, nessuna parte può essere riprodotta senza autorizzazione scritta. Il contenuto viene fornito solo a scopo informativo.

READ  Nessun allontanamento sociale nello spazio. Perché alcuni astronauti dormono in palestra, camera stagna e "brandine" questa settimana