Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

La Marina indonesiana perde la speranza di trovare sopravvissuti dopo aver scoperto il relitto del sottomarino scomparso

Sabato, la Marina indonesiana ha detto che sono stati trovati oggetti di un sottomarino scomparso, indicando l’affondamento della nave, il cui equipaggio era composto da 53 membri dell’equipaggio, e non c’è speranza di trovare sopravvissuti.

Il capo di stato maggiore della Marina, l’ammiraglio Yudo Margono, ha dichiarato sabato che i soccorritori hanno trovato diversi oggetti, comprese parti del raddrizzatore dei siluri, una bottiglia di grasso che si ritiene venga utilizzata per lubrificare il binocolo e le coperte da preghiera dal sottomarino.

“Con le prove reali che abbiamo trovato creduto provenienti dal sottomarino, ora siamo passati dalla fase di ‘sub-errore’ a ‘sub-affondamento'”, ha detto Margono in una conferenza stampa.

In precedenza, l’Indonesia considerava il sottomarino scomparso mercoledì al largo di Bali come scomparso. Ma ora annuncia che il sottomarino è ufficialmente affondato, senza alcuna speranza di trovare sopravvissuti.

I funzionari in precedenza hanno detto che la fornitura di ossigeno del sottomarino sarebbe terminata presto sabato. L’Indonesia ha considerato il sottomarino mancante.

Un aereo da ricognizione statunitense P-8 Poseidon è atterrato sabato mattina presto ed era programmato per unirsi alla ricerca, insieme a 20 navi indonesiane, una nave da guerra australiana dotata di dispositivi sonar e quattro jet indonesiani.

In questa foto aerea, giovedì, il sottomarino navale indonesiano KRI Alugoro è alla ricerca del KRI Nanggala. (Eric Eering / Associated Press)

Sabato scorso, il portavoce militare indonesiano, Djawara Wembo, ha detto che anche le navi di salvataggio di Singapore dovrebbero arrivare più tardi sabato, mentre le navi di soccorso malesi dovrebbero arrivare domenica, per sostenere le ricerche subacquee. Aveva detto che la nave idrografica indonesiana non era ancora in grado di rilevare un oggetto sconosciuto che mostrava un elevato magnetismo scoperto in precedenza a una profondità di 50-100 metri.

Non c’erano indicazioni della presenza del sottomarino, ma i membri della famiglia hanno espresso la speranza che un intenso sforzo di ricerca avrebbe trovato la nave in tempo.

“La famiglia sta bene e continua a pregare”, ha detto Ratee Wardhani, sorella di 49 anni di Wisnu Subiantoro. “Siamo ottimisti sul fatto che Nanggala possa essere salvata con tutto l’equipaggio”.

Il presidente indonesiano Joko Widodo ha ordinato sforzi a tutto campo per localizzare il sottomarino e ha chiesto agli indonesiani di pregare per il ritorno sicuro dell’equipaggio.

Ho trovato una macchia d’olio

La ricerca si è concentrata su un’area vicino alla posizione di partenza della sua ultima immersione in cui è stata trovata una marea nera, ma finora non ci sono state prove conclusive che la marea nera provenisse da un sottomarino.

Margono, capo della Marina, ha detto che l’olio potrebbe essere fuoriuscito da una fessura nel serbatoio del carburante del sottomarino o che l’equipaggio ha rilasciato carburante e fluidi per ridurre il peso della nave in modo che potesse galleggiare in superficie.

Tuttavia, la Marina ritiene che il sottomarino sia affondato a una profondità di 600-700 metri (2000-2300 piedi), molto più profonda della sua profondità di collasso di 200 metri (655 piedi), poiché la pressione dell’acqua sarebbe maggiore di quanto lo scafo potrebbe sopportare .

La causa della scomparsa rimane incerta. La Marina ha affermato che un malfunzionamento elettrico potrebbe rendere il sottomarino incapace di attuare misure di emergenza per riemergere.

Il ministero della Difesa indonesiano ha affermato che l’aereo diesel KRI Nanggala 402 di fabbricazione tedesca opera in Indonesia dal 1981 e trasportava 49 membri dell’equipaggio, tre artiglieri e il suo pilota.

L’Indonesia, il paese dell’arcipelago più grande del mondo con oltre 17.000 isole, ha dovuto affrontare crescenti sfide per le sue rivendicazioni marittime negli ultimi anni, inclusi diversi incidenti che hanno coinvolto navi cinesi vicino alle isole Natuna.

READ  Il magnate dei media di Hong Kong Lai blocca le azioni ai sensi della legge sulla sicurezza | Notizie sulle proteste di Hong Kong