Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

La comunità delle scuole superiori alternative si preoccupa per i tagli alla facoltà di TDSB

Maggie Alexander dice che non sarebbe dove è ora senza gli insegnanti del suo liceo alternativo.

Ma il Toronto District School Board prevede di cancellare nove posti di insegnante nel prossimo anno accademico, e Alexander ha paura per il suo futuro.

“Temo che se perdiamo un insegnante, non potrò andare all’università”, ha detto.

Alexander, che è in grado 11, soffre di disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e fa parte della comunità LGBTQ.

Ha detto: “Ero molto vittima di bullismo. La mia insegnante non comprendeva appieno la mia disabilità di apprendimento. Non sapevano bene come insegnarmi. La mia fiducia era troppo bassa”.

Per lei, il trasferimento alla City School di Queens Quay West e Bathurst Street è stato un rifugio sicuro per lei.

Dopo essere arrivato a [City School]La mia fiducia sta iniziando a crescere. “Questa era la prima volta che volevo davvero imparare”.

Una petizione con più di 2.900 firme

Le 22 scuole superiori alternative di Toronto offrono un’altra opzione per gli studenti che lottano con un’istruzione regolare.

Classi di piccole dimensioni, apprendimento non convenzionale e individuale sono solo alcuni dei punti focali delle scuole alternative e molti studenti affermano di prosperare in quell’ambiente.

Ecco perché un gruppo di genitori, insegnanti e studenti ha lanciato una petizione per fermare i tagli, dicendo che le loro scuole sono già piene quando si tratta di risorse. A partire da mercoledì sera, la petizione aveva raccolto più di 2.900 firme.

Uno di loro è la madre di Alexander, Patty Cross, il cui nome non è scritto in maiuscolo.

“I genitori vogliono che i loro figli abbiano a disposizione l’intera gamma di programmi”, ha detto. “Questo è quello che aveva Maggie quando aveva sei insegnanti alla City School”.

READ  I battisti del sud respingono la spinta della destra ed eleggono Ed Lytton come presidente | Notizie dagli Stati Uniti

Ora, la scuola è scesa a tre insegnanti a tempo pieno e un insegnante part-time, e entro settembre quel numero potrebbe essere ulteriormente ridotto.

Maggie Alexander vive con l’ADHD e ha difficoltà ad apprendere nelle scuole normali. (Inserito da Maggie Alexander)

“Queste scuole superiori alternative sono sovvenzionate e promosse dal TDSB, ma i nostri insegnanti vengono costantemente esclusi”, ha detto Cross.

Il gruppo ha anche presentato una proposta al consiglio scolastico che è stata presentata mercoledì alla riunione del comitato.

Il consiglio ha ascoltato molti delegati parlare dell’importanza delle scuole alternative, tra cui un certo numero di studenti che hanno indicato come queste scuole hanno aiutato la loro salute mentale.

Sheila Holler studia alla Inglenook Community School da quattro anni e afferma che gli insegnanti delle scuole alternative sono attrezzati per lavorare con studenti che hanno una varietà di difficoltà di apprendimento, malattie mentali e altre barriere all’apprendimento, e questo è evidente nei loro studenti ‘ progresso.

“È un cambiamento di 180 gradi nel loro atteggiamento, nel loro senso di controllo e fiducia in se stessi”, ha detto.

TDSB dice che i tagli sono in linea con i numeri di registrazione

TDSB afferma che le scuole superiori alternative hanno visto un costante calo delle iscrizioni nel corso degli anni, che è in parte la ragione dei tagli.

“Poiché le scuole vengono finanziate sulla base delle iscrizioni, quando le iscrizioni diminuiscono, viene assegnato anche il personale”, ha detto il portavoce di TDSB Ryan Bird, in una dichiarazione inviata tramite posta elettronica.

Bird dice che il consiglio scolastico ha completato l’assegnazione del personale per scuole alternative e aggiunge che hanno già aggiunto insegnanti oltre a quanto richiesto dai numeri di registrazione.

I tagli si basano sui numeri previsti e Baird afferma che se l’iscrizione è superiore al previsto all’inizio dell’anno scolastico, TDSB rivaluterà l’assegnazione del personale.

Alexander dice che la potenziale perdita di un insegnante nella sua scuola sarebbe la perdita di un’ancora di salvezza critica.

“Non credo di poter perdere un altro insegnante”, ha detto.

“Se ciò accade, posso solo supporre il peggio: sto rovinando la mia istruzione”.