Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

La Bank of Canada dettaglia le prospettive per l’economia e l’inflazione sulla scia del bilancio federale

Ottawa – La Bank of Canada dirà oggi come vede l’economia nei prossimi mesi e la sua traiettoria inflazionistica durante la terza ondata della pandemia COVID-19.

Oltre alle aspettative, la banca annuncerà cosa sta succedendo al principale obiettivo di tasso di interesse fissato allo 0,25% durante la pandemia, nel tentativo di abbassare i tassi di interesse per consumatori e imprese e rilanciare l’economia.

Il governatore Teve McCallim ha affermato che il tasso non si muoverà fino a quando l’economia non sarà pronta per tassi di interesse più elevati e l’inflazione tornerà all’obiettivo del 2% della banca.

La banca centrale ha già detto che prevede che l’economia crescerà nei primi tre mesi di quest’anno, dopo che le sue previsioni di gennaio avevano previsto una recessione a partire dal 2021.

Questo inizio dell’anno migliore del previsto potrebbe vedere la banca centrale innalzare le sue previsioni per l’intero anno proprio come ha fatto lunedì il governo federale nel suo bilancio.

Il bilancio federale prevedeva, sulla base di una stima media degli economisti del settore privato, che il PIL reale sarebbe cresciuto del 5,8% quest’anno, dopo essersi contratto del 5,4% nel 2020.

L’anno prossimo, il budget prevede una crescita del 4% nel 2022, prima di scendere al 2,1% nel 2023 e meno del 2% nei prossimi due anni.

L’inflazione, che è rimasta ampiamente al di sotto dell’1 per cento nell’ultimo anno, dovrebbe aumentare nei prossimi mesi.

Tuttavia, si prevede che la Banca del Canada elimini quei dossi con letture dell’inflazione annuali misurate rispetto a un periodo dell’anno scorso in cui l’economia ha subito una recessione storica a causa della pandemia.

READ  I principali vertici aprono la strada alla Conferenza sui cambiamenti climatici di Glasgow | Notizie | Knowledge Center SDG

Separatamente oggi, Statistics Canada dirà quale sia stata l’inflazione il mese scorso quando annuncerà la sua lettura dell’IPC di marzo.

Lunedì, il bilancio federale prevede che l’inflazione raggiungerà il 2,2% quest’anno, il 2% nel 2022 e poi il 2,1% in ciascuno dei tre anni successivi.

Questo rapporto è stato pubblicato per la prima volta da The Canadian Press il 21 aprile 2021.