Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

L ‘”incredibile delusione” di Van Hook dopo l’incidente lo porta fuori dalla caccia a tappe del Giro de Italia

Alla fine dell’undicesima fase di Zero de Italia, Harm Van Hook (Lotto Soudal) ha tagliato una figura scontenta, facendo scivolare le dita nella possibilità di una vittoria in una caduta in ritardo e imponendo il cambio di moto. Il Belgio ha fatto parte di una fuga di successo che è andata giù per le strade sterrate fino a Mandalcino e con il compagno di squadra Roger Kluze al suo fianco, entrambi hanno gareggiato contro la vittoria di tappa. La prima di quattro sezioni di strade sterrate.

Tuttavia, negli ultimi 10 chilometri, dopo che un gruppo di 11 primi corridori aveva ridotto alcuni corridori, Vanhook è caduto. Ha inseguito il valore, ma non poteva comunicare con i leader. Moro Schmidt (team Quebec Azos) ha abbattuto Alessandro Covey (UAE team Emirates) ed è stato spinto al terzo posto a 26 secondi dal tempo del vincitore Van Hook. Glck, che è più abituato a lavorare per Caleb Ivan – ma un vincitore della tappa Zero a pieno titolo – è arrivato settimo.