Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

IPO Didi: i giganteschi file cinesi per i servizi di trasporto passeggeri saranno resi pubblici negli Stati Uniti

IPO Didi: i giganteschi file cinesi per i servizi di trasporto passeggeri saranno resi pubblici negli Stati Uniti

L’azienda, che si descrive come la più grande piattaforma di mobilità al mondo, fornisce servizi di trasporto passeggeri, taxi e car sharing in Cina e altri paesi, tra cui Brasile e Messico. Didi sta investendo anche nella guida autonoma.

Intende quotarsi alla Borsa di New York o al NASDAQ con il simbolo DIDI. Il deposito non ha rivelato quanto la società intende raccogliere nell’IPO.

Didi ha affermato di operare in 15 paesi, ma oltre il 93% delle sue vendite proviene dalla Cina. Ha realizzato $ 837 milioni di profitti nei primi tre mesi di quest’anno, dopo le perdite nel 2018, 2019 e 2020.

L’inclusione di Didi negli Stati Uniti è notevole tra le tensioni tra Stati Uniti e Cina. Molte grandi aziende tecnologiche cinesi fanno affari a New York, tra cui Alì Babà (Baba)E il JD.com (Dinaro) E il Bindudu (PDD)Ma l’ambiente sta diventando più volatile. Negli ultimi due anni, c’è stata una raffica di società cinesi che commerciano a Wall Street Avevano menu secondari a Hong Kong Così possono stabilire radici più forti più vicino a casa, citando ostacoli normativi esacerbanti.

Didi ha riconosciuto i rischi nel prospetto, scrivendo che ci sono state “escalation di tensioni nelle relazioni economiche internazionali”. Ha toccato le differenze tra Stati Uniti e Cina sul commercio, il virus COVID-19 e Hong Kong, tra le altre questioni.

“Tali tensioni tra gli Stati Uniti e la Cina, e qualsiasi loro escalation, possono avere un impatto negativo sulle condizioni generali, economiche, politiche e sociali in Cina, e quindi influenzare negativamente la nostra attività, le condizioni finanziarie e i risultati delle operazioni”, il azienda ha detto.

La società ha anche altre preoccupazioni. Ha affermato che la sua attività è stata duramente colpita dal virus Covid-19 e che la pandemia potrebbe continuare a influenzare la crescita in futuro.

READ  Il ministro dell'Unione Anurag Thakur risponde a Chidambaram; Dice che l'economia si riprenderà dopo le riforme الإصلاح

“Se la situazione peggiora in Cina, o se non c’è ripresa materiale in altri mercati in cui operiamo, la nostra attività, i risultati delle operazioni e le condizioni finanziarie potrebbero essere influenzati negativamente e materialmente”, ha affermato Didi nel prospetto. .

Preoccupa anche l’espansione della campagna tecnologica in Cina. La Cina è stata recentemente Ridimensionamento dei campioni tecnologici globalie reprimere le violazioni dell’antitrust e l’assunzione di rischi indebiti. Didi ha notato nel suo deposito che reclami, azioni normative o altre preoccupazioni “possono comportare multe e restrizioni o modifiche delle nostre pratiche commerciali, danni alla nostra reputazione e impatto materiale negativo” sulle nostre finanze.
Nonostante questi rischi, Didi “potrebbe raccogliere circa $ 10 miliardi e cercare una valutazione vicina a $ 100 miliardi”, secondo Reuters, citato da fonti anonime. Questo lo renderebbe il più grande spettacolo cinese a Wall Street da allora Alibaba ha raccolto 25 miliardi di dollari Nel 2014. Diddy non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento della CNN Business.
I principali azionisti di Didi includono Vision Fund di Softbank e Tencent, secondo un documento della SEC. Uber possiede il 12,8% della società, dopo aver venduto le sue attività in Cina a Didi in a Accordo storico nel 2016.