Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

IOS ha rappresentato solo il 7% delle entrate di Fortnite per Epic Games

Nuovi documenti del tribunale mostrano che Fortnite non ha fatto affidamento sulla piattaforma Apple per la maggior parte delle sue entrate totali. Secondo i file che hai visualizzato Il bordo Dalla prova Epic vs Apple, iOS è stata una delle piattaforme in termini di entrate di Epic Games.

I documenti del tribunale rivelano che PlayStation 4 ha generato il 46,8% delle entrate totali di Fortnite da marzo 2018 a luglio 2020, mentre Xbox One, la seconda piattaforma più alta, ha raggiunto il 27,5%. IOS è al quinto posto, con solo il 7% delle entrate totali. Il restante 18,7% è stato suddiviso tra Android, Nintendo Switch e PC.

Questi documenti mostrano che le entrate di iOS nel 2020 dovrebbero essere solo il 5,8% dei profitti totali, rispetto al 24% per Xbox One e “circa il 40%” per PlayStation 4.

“ IOS era sempre il più basso o il secondo più basso se Android era elencato, giusto? “Gli avvocati hanno chiesto a Joe Babcock, CFO di Epic fino a marzo 2020, in una dichiarazione giurata separata. La risposta è sì”.

Martedì, Apple ha confermato che l’App Store è stato creato per proteggere gli utenti Epic pre-prova. Richard Schmalensee, un economista di Apple, ha parlato di come il modello di business dell’App Store non sia un pioniere nel settore dei giochi digitali.

“Richard Schmalensee, un economista di Apple, ritiene che le transazioni di gioco affrontino condizioni competitive diverse rispetto alle transazioni di applicazioni in altre categorie. L’esperto ritiene inoltre che il modello di business dell’App Store non lo renda un leader nel settore dei giochi digitali, che è ciò che Apple ha detto in passato. “

Per rafforzare il fatto che i guadagni di Epic dipendono dalle console più che dalle piattaforme mobili, altri esperti affermano che “l’app store e l’iPhone competono con altri smartphone, tablet, computer e persino console di gioco” a differenza di quanto afferma Epic.

“Hanno anche dimostrato che la maggior parte degli utenti di App Store può anche accedere ad almeno un dispositivo da un’altra piattaforma, il che indica che possono sempre accedere ad altre app non disponibili su iOS”.

Oggi è un’epopea Gli argomenti degli esperti sono stati presentati da numerosi accademici Per testimoniare contro Apple:

“Gli utenti iOS e Android stanno facendo investimenti costosi in hardware, software e apprendimento per i propri ecosistemi. La decisione di cambiare sistema operativo è una decisione per spostare gli ecosistemi, il che significa che i consumatori perderanno il valore di questi investimenti e dovranno fare nuovi investimenti . ”Ha detto il dottor David Evans della College University di Londra:” Questi costi riducono l’incentivo dei consumatori a cambiare “.

Con la data di uscita di Epic vs. Apple beta nella prossima settimana, c’è molto da rivelare e 9to5Mac Coprirà tutto mentre accade.


Dai un’occhiata a 9to5Mac su YouTube per ulteriori notizie su Apple: