Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Il rover Curiosity visualizza nubi incredibilmente “terrestri” su Marte

Se trovi una cartolina nella tua casella di posta con l’immagine che vedi nell’immagine di anteprima, puoi immaginare che provenga dall’Arizona. Tuttavia, la realtà è ancora più strana. L’immagine con una roccia e fili di nuvole proviene da Marte.

L’immagine è stata scattata dal rover robotico Curiosity nella regione del cratere Gale, che dal 2012 esplora il Pianeta Rosso al servizio dell’agenzia spaziale statunitense NASA. L’immagine è composta da 21 istantanee del 19 marzo di quest’anno. Il risultato è che il computer manipola e regola in modo che gli occhi umani possano vedere la scena.

Nuvole luminose galleggiano sopra il cratere il 19 marzo Fonte: Credito-NASA / JPL-Caltech / MSSS

Le nuvole non sono così comuni su Marte come lo sono sulla Terra. Il pianeta ha un’atmosfera secca e le nuvole nel cielo intorno all’equatore di solito compaiono solo quando Marte è più lontano dal sole una volta ogni due anni sulla Terra nella sua orbita ellittica.

Ma quest’anno, il rover ha registrato nubi “precoci” prima dell’inizio di questo periodo dell’anno marziano. La sua immagine cattura nuvole scintillanti piene di cristalli di ghiaccio che diffondono la luce del tramonto.


Le nuvole sopra il cratere sono state fotografate dopo il tramonto del 28 marzo. | Fonte: Credito-NASA / JPL-Caltech / MSSS

La maggior parte delle nuvole nel cielo marziano galleggia ad un’altitudine di 60 chilometri e contiene ghiaccio d’acqua.

Tuttavia, alcuni di quelli individuati dalla navicella spaziale Curiosity potrebbero essere anche più alti, in luoghi dove fa molto freddo. Probabilmente contiene anidride carbonica congelata, cioè ghiaccio secco.

Le strutture ondulate delle nuvole possono essere viste in modo più fluido nelle immagini delle telecamere di navigazione in bianco e nero di Curiosity. Le immagini a colori di Mastcam mostrano come brillano le nuvole. Subito dopo il tramonto, i suoi cristalli di ghiaccio catturano la debole luce e illuminano il cielo scuro.

READ  La vecchia capsula di SpaceX trasporta un nuovo equipaggio alla stazione spaziale


3- PIA24645-Curiosità_Navigation_Cameras_Spot_Twilight_Clouds_on_Sol_3075 31 marzo

Le nuvole sono state registrate dopo il tramonto del 31 marzo. | Fonte:
Fornitore

“Sono stupito dai colori che appaiono nelle nuvole: rosso, verde, blu e viola”, ha detto il sito web della NASA citando l’astronomo Mark Lemon del Colorado Space Science Institute. “È davvero bello vedere qualcosa su Marte che risplende così tanto di colori.

Gli scienziati stanno ora analizzando le nuvole e cercando di determinarne l’altezza e la composizione.


profimedia-0379529576 Curiosità

E infine, saluti dal rover Curiosity. L’auto robotica attraversa le dune marziane su di essa. | Fonte:
Fornitore