Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Il metano sulla luna di Saturno Encelado potrebbe indicare la vita

La presenza di metano su altri pianeti indica o la vita microbica o un processo geochimico come l’attività vulcanica o idrotermale.

Di recente, la sonda Cassini-Huygens ha fatto una scoperta inaspettata: una concentrazione relativamente alta di alcune molecole associate a bocche idrotermali sul fondo degli oceani terrestri.

Mentre volava attraverso i giganteschi pennacchi d’acqua emanati da Encelado e ne campionava la composizione chimica, la sonda ha rilevato un’alta concentrazione di diidrogeno, metano e anidride carbonica. La quantità di metano nei pennacchi è stata particolarmente inaspettata.

Sulla base della scoperta, gli scienziati di Università dell’Arizona e l’Università di Paris Sciences & Lettres che potrebbe esserci una risorsa di idrato di metano sotto la crosta ghiacciata della luna di Saturno Encelado. La scoperta del metano indica l’esistenza della vita Encelado, la luna di Saturno.

Non è la prima volta che vengono scoperti possibili segni di vita sulla luna di Saturno. Precedenti studi hanno suggerito possibili segni di Strana vita su TitanoLa luna più grande di Saturno. La luna di Saturno, Titano, è caratterizzata da una ricca chimica atmosferica e da una morfologia dinamica della superficie guidata dalle piogge monsoniche e dalla circolazione principalmente di metano ed etano.

In questo studio, gli scienziati hanno utilizzato modelli matematici per calcolare come vari processi, inclusa la generazione biologica di metano, potrebbero spiegare i dati di Cassini. Utilizzando il modello matematico, gli scienziati hanno analizzato i dati del pennacchio di Cassini e hanno modellato possibili processi che descriverebbero al meglio le osservazioni.

Concludono che i dati di Cassini sono coerenti con l’attività microbica delle bocche idrotermali o con processi che non coinvolgono forme di vita ma differiscono da quelli noti che si verificano sulla Terra.

READ  Un nuovo studio rileva che esiste solo un'infezione "rivoluzionaria" tra centinaia di persone completamente vaccinate

Nota degli scienziati EnceladoLa formazione della colonna è dovuta ai numerosi processi chimici e fisici che avvengono all’interno della luna.

Prima di tutto, gli scienziati hanno valutato quale produzione idrotermale di diidrogeno si adatta meglio alle osservazioni di Cassini. Indipendentemente dal fatto che questa produzione possa fornire abbastanza “cibo” per sostenere una popolazione di metanogeni di idrogeno simili alla Terra.

Per fare ciò, hanno promosso un modello di elementi di popolazione di metanogeni striati di idrogeno, le cui nicchie termodinamiche e biotiche sono state modellate secondo filogenesi note dalla Terra.

Gli scienziati hanno eseguito il loro modello per determinare un certo insieme di condizioni chimiche, come la concentrazione di diidrogeno nel fluido idrotermale, e la temperatura fornirebbe un ambiente adatto per la crescita di questi microbi. Hanno osservato l’effetto di un ipotetico gruppo di microbi sul loro ambiente.

Regis Ferrier, professore associato presso il Dipartimento di ecologia e biologia evolutiva dell’Università dell’Arizona, ha dichiarato: “In sintesi, non solo possiamo valutare se le osservazioni di Cassini sono compatibili con un ambiente abitabile per tutta la vita, ma possiamo anche fare previsioni quantitative su quali sarebbero le osservazioni, se la metanogenesi dovesse verificarsi in Encelado. “

I risultati indicano che anche la stima più alta possibile della produzione di metano abiotico – o produzione di metano senza assistenza biologica – basata sulla chimica idrotermale nota non è sufficiente per spiegare la concentrazione di metano misurata nei pennacchi.

Ferrer Egli ha dettoE il “Ovviamente, non concludiamo che la vita esiste nell’oceano di Encelado. Volevamo invece capire quanto è probabile che le bocche idrotermali di Encelado siano abitabili per microrganismi simili alla Terra. Molto probabilmente, secondo i nostri modelli, dicono i dati di Cassini. noi.”

La composizione biologica del metano sembra essere coerente con i dati. In altre parole, non possiamo liquidare l'”ipotesi di vita” come altamente improbabile. Per rifiutare l’ipotesi di vita, abbiamo bisogno di più dati dalle missioni future”.

Secondo gli scienziati, lo studio fornisce una guida per studi volti a una migliore comprensione di Appunti di Cassini E incoraggia la ricerca a chiarire i processi abiotici che possono produrre abbastanza metano per spiegare i dati.

READ  Un test di volo in elicottero su Marte promette il momento dei fratelli Wright per la NASA | Il mondo | notizia
Riferimento alla rivista:
  1. Antonin Avulder et al., Analisi bayesiana dei dati del pennacchio di Encelado per valutare la formazione di metano, Natural Astronomy (2021). DOI: 10.1038 / s41550-021-01372-6