Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Il figlio dice che Jordi Howe celebrerà la “recitazione di gruppo” mentre Patrick Marlowe ha battuto il suo record

Il simbolo più famoso dell’hockey del Saskatchewan, Jordi Howe, ha sempre detto che i record dovevano essere battuti, secondo suo figlio Murray Howe.

Murray ha detto che se Jordi fosse vivo oggi, sarebbe entusiasta di vedere un altro nativo del Saskatchewan, Patrick Marlowe, battere il suo record di lunga data per la maggior parte delle partite di NHL giocate – dovrebbe accadere lunedì sera a Las Vegas, salvo qualsiasi imprevisto.

“Penso che sarà molto felice e il primo sul ghiaccio ad applaudire Patrick per questo risultato davvero straordinario”, ha detto Murray.

Jordi Howe, che deteneva il titolo di Mr.Hockey, stabilì il record di 1.767 partite nella National Hockey League prima di ritirarsi nel 1980 all’età di 52 anni.

Marlow ha pareggiato il record sabato sera in Minnesota.

Murray ha detto che era anche felice di vedere che Marlowe avrebbe battuto il record di suo padre, qualcuno che ha elogiato la stessa dedizione, passione e umiltà di Jordi Howe, che “non si è mai messo su un piedistallo”.

“[Marleau] Ha detto: “È un lavoro universitario”. “Allo stesso modo in cui Gretsky ha battuto i record per mio padre, è stato fantastico vederlo realizzato da qualcuno che era umile, dedito al gioco e grato per le cose che aveva”.

Con l’avvicinarsi del lunedì, anche i Marlow stanno tifando per lui, dalla fattoria del Saskatchewan dove si è innamorato per la prima volta del gioco.

Guarda | Affina la carriera di Patrick Marlowe in 90 secondi:

Con Patrick Marlow pronto a battere il record per i giochi di Gordie Howe di tutti i tempi, Rob Pizzo guarda a 9 cose che potresti non sapere sulla sua carriera più memorabile. 2:08

READ  Gli Edmonton Oilers si adattano alla qualificazione con una vittoria per 4-3 su Montreal: Game Grades

Sparare dischi dal fienile

Marlow è cresciuto nella fattoria dei suoi genitori vicino ad Android, Sask, 250 chilometri a sud-ovest di Regina.

Sua madre, Janet, un’insegnante in pensione, ricorda come i suoi due figli, Richard e Patrick, giocavano a hockey in cucina su un pavimento di linoleum.

“Se solo potessi fare la ceretta [the floor], Stavano usando i loro calzini e lucidandoli allo stesso tempo. Giocheranno a hockey e [polishing]Lei disse.

Richard ha preso il nastro adesivo e ha scritto “NHL” sul retro delle loro magliette.

Denise Marlowe e i suoi due figli, Richard e Patrick, a destra, nella loro casa vicino ad Android, Sask. Ora alla sua 23a stagione nella National Hockey League, Patrick Marlowe ha detto che ama ancora il gioco. (Fornito da Teresa Marlow)

“Ci sono state molte risse sul pavimento della cucina. Sembrava che fossimo appena finiti sabato sera quando l’hockey in Canada ha iniziato a giocare … Poi mia madre ha detto: ‘Oh no, è ora di andare a letto'”, ha detto con un ridacchiare.

Ma l’attenzione unica di Marlow nell’affinare le sue abilità ha iniziato a distinguerlo dagli altri giovani giocatori.

Suo padre, Denise, che sta ancora crescendo all’età di 74 anni, ricorda come Patrick trasportava il suo contenitore di gelato pieno di palline nella stalla e praticava il suo tiro su un foglio di compensato.

“Hai sempre saputo dove si trovava nel ranch”, ha detto Denise, “puoi sentire questa esplosione e il rumore dei dischi che colpiscono le assi”. “Non dovevamo dirgli di fare nulla per l’hockey. Lo adorava.”

Per il Natale di un anno, i genitori di Marlowe gli hanno regalato un video educativo di Mario Lemio, il suo giocatore preferito, in VHS e lo hanno riprodotto più e più volte.

“Sono sicuro che ha indossato quel nastro”, ha detto Denise. “Lo ha visto per ore.”

Marlow è cresciuto giocando a hockey sulle piste di pattinaggio in miniatura intorno ad Android, Saskatchewan, 250 chilometri a sud-ovest di Regina. (Fornito da Teresa Marlow)

Duro lavoro e un po ‘di fortuna

Marlow è stato selezionato da San Jose nel 1997 NHL Draft.

Il portiere veterano della squadra Kelly Harrody ha detto di aver visto qualcosa di speciale nel giovane rookie, quindi ha invitato sua moglie Donna e le sue tre figlie Marlowe a vivere nella pensione. Harrody ha detto che poteva dire che Marlow è stato cresciuto dai suoi genitori per essere carino, e oggi non è cambiato.

Harrody ha detto: “Molto, molto umile. Con tutto quello che ha realizzato, le cose che ha fatto nella sua carriera e tutti i soldi che ha guadagnato, non è cambiato per me”.

Guarda | Perché Kelly Herode ha invitato Patrick Marlowe a votare:

L’analista di Sportsnet NHL Kelly Harrody ha detto che il suo entusiasmo stava diminuendo negli ultimi anni della sua carriera in NHL. Poi Patrick Marlowe, l’apprendista squalo, si è trasferito nella pensione e lo ha ispirato ad amare di nuovo il gioco. 2:08

L’analista NHL di Sportsnet attribuisce la lunga carriera di Marlow a una combinazione unica di abilità, intelligenza e passione, oltre all’intenso allenamento fuori ghiaccio di Marlow e un po ‘di fortuna che lo ha aiutato a sfuggire a un infortunio.

“Aveva un corpo che si rifiutava di collassare e questa è una cosa estremamente rara”, ha detto Harrody.

Giovedì, Marlow ha parlato con i giornalisti in una conferenza stampa virtuale.

Marlow ha detto: “Adoro essere lì e giocare. È chiaro che il sogno di ogni bambino è alzare la Stanley Cup, quindi l’ho inseguito per tutto questo tempo”. Deve ancora vincere un campionato NHL.

Marlowe posa con i suoi genitori, Janet e Denise, dopo aver vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Vancouver 2010. (Fornito da Teresa Marlow)

Marlow, che non ha menzionato il ritiro, ha detto che sperava di essere ricordato come un giocatore che ha amato il gioco, la sua squadra e la vittoria.

Ha detto: “Lo so, ho dato tutto quello che ho”.

Murray Howe, un medico che ora vive a Toledo, Ohio, ha detto che suo padre, Gordy, aveva la stessa situazione e non era guidato o distratto dalle sue statistiche o dai suoi record.

“Si tratta più di fare ciò che ama e di sentirsi fortunato di poterlo fare il più a lungo possibile e di farlo al livello che ha fatto”, ha detto.

“ Quando mio padre ha finalmente appeso le lame, sapeva di aver lasciato tutto sul ghiaccio e penso che sia ugualmente orgoglioso di chiunque faccia la stessa cosa sul ghiaccio, compresi Gretsky e Patrick. [Marleau]. “

I San Jose Sharks Marlowe, a sinistra, si congratulano con i compagni di squadra dopo aver segnato un gol contro gli Anaheim Ducks durante il secondo periodo della loro partita di hockey NHL il 6 aprile a San Jose, in California. (Tony Avilar / Associated Press)