Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Il fallimento non è fatale: occhi puntati sul premio

quattro. Questo è il numero più importante da tenere in considerazione. Montreal ha bisogno ora quattro Vittorie dirette per aver vinto la serie. Ritorno da 0-3 appena avvenuto quattro volte nella storia Coppa Stanley playoff. Solo una di quelle volte è stata la finale della Stanley Cup. Potrebbe essere un brutto segno che lo fosse Toronto Maple Leafs Chi l’ha fatto nel 1942.

Ieri sera, Montreal assomigliava molto alle vecchie squadre di Claude Julien. Hanno dominato i loro tentativi di tiro, ma hanno lottato per ottenere occasioni ad alto rischio.

Durante questi playoff, abbiamo visto questa squadra trasformarsi lentamente in una controsquadra d’élite. Non hanno molte possibilità, ma quando le ottengono, sono di prim’ordine.

In queste qualificazioni, Corsi è entrato nel serbatoio ma i gol previsti e le occasioni da gol erano molto più alte. Ma ieri sera hanno controllato il 55% dei tentativi di tiro ma solo il 40% dei goal previsti.

La mia teoria è che Tampa Bay abbia sviluppato uno schema per giocare la squadra di contrattacco quando si affrontavano isolani di New York. Ieri sera sembravano avere più pazienza di Montreal, che ha costretto gli Habs ad andare avanti con il gioco. Tampa Bay, invece, ha approfittato degli errori di Montreal.

Perché Floyd Mayweather ha preso il primo colpo? Sa che prima o poi l’altro pugile dovrà colpire. Questo è il vantaggio di essere il candidato preferito. Il partito che dovrebbe vincere non ha prove. Questo dà loro il lusso di dettare il gioco attraverso l’azione o l’inazione.

Montreal non è una squadra costruita per dettare il gioco. Basta guardare la difesa. Sembra che la loro unica responsabilità sia quella di spezzare la corsa e poi dare le modifiche agli attaccanti per uscire dalla zona. Sono molto più deboli nel difendere un percorso o nel dettare il gioco da soli.

READ  Chi continua a consentire a Tom Wilson della Washington Capitals Wing di farlo?

La necessità di Montreal di dettare il gioco ieri sera è l’unico motivo per cui mi viene in mente il motivo per cui Eric Gustafson è stato costretto a giocare per 16 minuti. Oltre a Jeff Petrie, sembra essere l’unico difensore che ha il controllo di uscire da solo dalla zona difensiva. Tuttavia, se la scorsa notte è indicativa, non è particolarmente abile.

E ora, amici, vorrei sapere se siete ottimisti o pessimisti. Pensi che il fallimento delle prime tre partite sia fatale o ti piace l’opportunità di fare qualcosa che solo un’altra squadra nella storia ha fatto?