Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Il dirigente afferma che l’impatto delle modifiche al monitoraggio degli annunci di Apple dipenderà dagli sviluppatori di app

Bloomberg

Da Spotify a Minecraft, la Svezia fornisce un terreno fertile per gli unicorni

(Bloomberg) – La capitale svedese ha generato più unicorni pro capite di qualsiasi altra regione del mondo tranne la Silicon Valley, Spotify Technology SA e il produttore di Minecraft Mojang AB hanno messo la Svezia sulla mappa per le startup del valore di oltre un miliardo di dollari che hanno prodotto generazione Nuovi imprenditori. Il paese scandinavo si è classificato al primo posto in Europa per capitale cumulativo investito pro capite negli ultimi cinque anni, davanti a Irlanda e Regno Unito, secondo un rapporto del settore tecnologico pubblicato dalla società di venture capital Atomico. La salsa segreta incorpora la tecnologia e la interseca in un’ampia gamma. Dalle industrie, dallo streaming di musica e giochi a come paghiamo le cose e sovraccarichiamo le nostre auto. Le dinamiche si stanno evolvendo anche quando i primi fondatori e sostenitori della tecnologia assegnano parte delle loro enormi fortune al nuovo gruppo di startup, e proprio questo mese, la società di pagamenti Trustly Group AB è diventata l’ultimo esempio di una lunga serie di startup svedesi che vedono le loro valutazioni salire più in alto . Territorio dell’unicorno. Il suo amministratore delegato dice che non è una coincidenza che molti di loro compaiano nella sua patria. “C’è una sorta di clima qui dove gli svedesi sono pronti a testare nuovi servizi e prodotti”, dice il suo amministratore delegato. “È come un ecosistema di finanza e competenze”. Un esempio è il fondo di capitale di rischio Norrsken, l’aurora boreale svedese, lanciato da Niklas Adalbirth, co-fondatore della piattaforma di pagamenti Klarna Bank AB del valore di 31 miliardi di dollari; Niklas Zinstrom di Skype Inc è diventato famoso ad Atomico nel 2006 con la missione di investire nei “fondatori di tecnologia più ambiziosi d’Europa”. Il co-fondatore di Spotify Martin Lorentzon investe una parte della sua fortuna di 6 miliardi di dollari nella società di investimenti Cervantes Capital AB. “Con un tasso di 0,8 per 100.000 abitanti, Stoccolma ha attualmente il maggior numero di società tecnologiche di unicorno pro capite al mondo, ad eccezione della Silicon Valley”, ha detto in un’intervista Sarah Qaimouri, coautrice del rapporto Atomico’s State of European Tech, citando dati per città con più di un secolo e 500.000 abitanti. La San Francisco Bay Area, inclusa la Silicon Valley, è in cima alla lista globale della maggior parte degli unicorni con un tasso di 1,4 per 100.000 abitanti, secondo Guemouri. “Vedo grandi opportunità di investimento in società svedesi di piccole e medie dimensioni”, ha detto Lorentzon in un’intervista. “La Svezia ha grandi imprenditori e un buon governo societario”. Gli investitori sembrano essere d’accordo, poiché il paese ha già attirato 1,8 miliardi di euro ($ 2,2 miliardi) di capitale di investimento finora quest’anno, rispetto ai 2,9 miliardi per tutto il 2020, secondo un ricercatore di Dealroom.co.Entreprenaurial RootsSweden A long storia dei rendimenti degli investimenti Alle famiglie Wallenberg e Stenbeck, che insieme controllano ancora gran parte del mercato azionario della nazione. Recentemente, EQT AB, sostenuta da Wallenberg, è diventata una delle più grandi società di private equity in Europa e, come quota del PIL, la quantità di capitale privato, compreso il capitale di rischio, raccolta in Svezia è seconda solo al Lussemburgo. , ha affermato la società di consulenza Copenhagen Economics. Investire in private equity ha rilanciato l’economia svedese del 4,7% dal 2007, ha affermato, e la raccolta di fondi è particolarmente evidente nel settore fintech del paese, con l’agenzia politica Tillväxtanalys che stima che ci siano fino a 450 società attive. Eva Alfredson dell’agenzia, che ha recentemente scritto un rapporto sull’industria, sottolinea diversi motivi per cui le società fintech internazionali, come Klarna e Trustly, hanno fatto della Svezia la loro casa. Per avviare e gestire le imprese “, ha detto Alfredson in un’intervista. Ha aggiunto che la nazione era” all’inizio per la digitalizzazione “, citando un programma sostenuto dal governo per i computer domestici negli anni ’90 che” ha diffuso l’efficienza IT a tutta la popolazione “. , La Svezia ha fornito una piattaforma e metodi di tecnologia finanziaria La nuova spinta alla prosperità, secondo Luis Grabo, segretario generale della Swedish Financial Technology Association. “Nuove normative come la direzione dei servizi di pagamento hanno aperto il settore finanziario a una maggiore innovazione e concorrenza”, Grabo ha detto che i fattori tecnologici stanno guidando i successi anche in altre parti dell’economia. Ad esempio, studia il produttore di bevande vegane Oatly AB del valore di $ 10 miliardi in un’offerta pubblica iniziale negli Stati Uniti, persone che hanno familiarità con la questione hanno detto il mese scorso “. Il panorama degli investimenti aziendali in Svezia è diventato più interessante forse 10 anni fa “, ha affermato David Sonnek, CEO di Industrifonden e uno degli investitori nella fase iniziale di Oatly, una delle cose migliori delle prospettive di investimento della regione è la sua gente, secondo la fase iniziale investitore Par-Jorgen Parson, che supporta Spotify da oltre un decennio. “Le persone sono molto più avanti nello sviluppo digitale, rispetto a molti altri paesi”, ha affermato Parson, di cui Klarna e iZettle AB sono Northzone nel loro portafoglio. La Svezia beneficia del “basso costo del talento e della lealtà verso gli obiettivi aziendali piuttosto che del self-service, una mentalità internazionale per la maggior parte delle startup”, ha affermato Parson, aggiungendo che la mancanza di gerarchia e un buon livello di istruzione “significa che arriverete a lunga strada con un capitale limitato. ” Il sistema educativo riflette anche le prospettive internazionali del paese, secondo Bo Becker, Cevian Capital Professor of Finance presso la Stockholm School of Economics. Nonostante il governo guidato dai socialdemocratici e il continuo sostegno allo stato sociale, ha detto Becker, citando l’istruzione, le normative favorevoli e il sistema fiscale, ha anche stimolato le startup che hanno prosperato sugli altri. Cameron MacLean, che ha co-fondato e gestito Giant Ventures a Londra, ha affermato che esiste “un vivace ecosistema di imprenditori, dirigenti e investitori di successo che hanno fatto parte di aziende generazionali, come Spotify”. “Questi successi producono modelli di ruolo, talento esperto e capitale che genera più successi, e il volano continua”. McLean ha affermato che i consumatori svedesi si preoccupano profondamente delle questioni sociali e ambientali. Insieme a una legislazione governativa favorevole “È un ottimo posto per iniziare un influencer”. Per il CEO di Trustly, che prevede di raccogliere presto quasi 1 miliardo di dollari tramite un’IPO a Stoccolma, tutti questi fattori si aggiungono a “una sorta di impollinazione incrociata”. “È stata una parte così importante del nostro viaggio che siamo cresciuti in Svezia, di sicuro”. (Aggiunge il confronto della Silicon Valley nel settimo paragrafo.) Per altri articoli come questo, visitate il sito bloomberg.com. La fonte di notizie economiche più affidabile © 2021 Bloomberg LP

READ  Il piccolo dettaglio felino della nuova tastiera magica