Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

I ricavi industriali hanno continuato a crescere a gennaio

Nonostante la recessione economica causata dall’epidemia del coronavirus, i guadagni dell’industria italiana hanno continuato a salire a gennaio, ha detto martedì l’Istituto nazionale di statistica (IST).

In un mese, è aumentato del 2,5% dopo essere aumentato dell’1,1% a dicembre. Questo aumento è più pronunciato nel mercato esterno (+ 5%) che nel mercato interno (+ 1,2%).

Rispetto a gennaio 2020, il fatturato rettificato per gli effetti di calendario è diminuito dell’1,6%. L’industria tessile e dell’abbigliamento (-18,6%) e le raffinerie (-29%) hanno registrato il calo maggiore in un anno.

Al contrario, i settori delle apparecchiature elettriche (+ 15,4%) e dei macchinari e attrezzature (+ 9,8%) hanno registrato i maggiori incrementi.

I ricavi dell’industria italiana sono diminuiti dell’11,5% nel 2020, il peggior risultato dalla crisi finanziaria del 2009 che, a seguito dell’epidemia, ha paralizzato gran parte dell’economia durante la reclusione.

Lo shock dell’epidemia sulla terza economia italiana nell’area dell’euro è stato grave, con un PIL in calo dell’8,9% entro il 2020.

READ  Credit Waldollins Borsa di Parigi si aggiudica l'offerta pubblica di acquisto volontaria di Credit Agrigol Italia: ACA