Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

I proprietari di Airbnb a tema Hobbit della British Columbia affrontano una campagna della Warner Bros.

Vancouver – I proprietari di Airbnb nella Columbia Britannica hanno deciso di cercare di rinominare le loro proprietà in affitto per evitare una battaglia persa con il Drago dei diritti di proprietà intellettuale.

Il Hobbit Mountain Hall Gestito da Kristen Le Comte e suo marito, le case in stile collina immaginate nel lavoro di JRR Tolkien, ma Shire aveva un problema.

La coppia è stata recentemente contattata da un rappresentante della Warner Bros. Entertainment, che ha chiesto loro di smettere di usare la terminologia del marchio dell’azienda.

“Non sapevo che la parola Hobbit fosse protetta”, ha detto Le Comte a CTV News. “Non ho pensato a niente. Forse ero un po ‘incapace.”

Airbnb si trova in una parte appartata della fattoria delle coppie di montagna, a circa 30 minuti da Osoyoos. In realtà è stato costruito quando hanno acquistato la proprietà l’anno scorso, e Le Comte ammette di non avere molta familiarità con la trilogia di Hobbit o Il Signore degli Anelli quando lui è subentrato, ma ha rapidamente alzato un punto di velocità.

“Ci sei veramente dentro”, ha detto Le Comte del libro e della serie di film di successo. “Non puoi farci niente, lo sai.”

Ho anche trovato il modo per aumentare il piacere di noleggiarlo, prendere apparecchi di illuminazione e persino commissionare orologi e altri oggetti che ritenevo contenessero un bagliore di mezzo.

“È stato molto più difficile quando l’ho ottenuto, quindi ho passato l’anno aggiungendolo e migliorandolo e aggiungendo cose per renderlo più unico”, ha detto Le Comte.

I risultati hanno superato le aspettative della coppia. Nonostante si sia aperto in mezzo a una pandemia globale, hanno affermato che Hobbit Mountain Hole è diventato un popolare luogo di vacanza per le persone che cercano di sciogliersi.

READ  Oroscopo giornaliero: 16 aprile

Airbnb non dispone di TV o Wi-Fi, ma c’è molto spazio per cucinare, leggere un libro o giocare a un gioco da tavolo. In altre parole, non è stato costruito per gli hobbit, che nei libri sono alti da due a quattro piedi.

“Tutto è di dimensioni normali”, ha detto Le Comte. “Quando sei dentro, i soffitti sono così alti e non penseresti di essere in un buco. È un buco, ma in realtà è abbastanza largo lì.”

Con il lavoro che hanno fatto, la coppia non era pronta a rinunciare del tutto all’associazione Hobbit. Ma non stanno scavando nei talloni contro la Warner Bros. Anche.

Invece, interrogano i loro follower su Instagram per trovare un nome alternativo adatto per il loro menu Airbnb, con opzioni che vanno da “Bags End on the Mountain” a “Second Breakfast Hideaway” – un cenno alla famosa preferenza degli Hobbit per sette pasti al giorno.

Quest’ultimo ha raccolto il maggior numero di voti, anche se gli ospiti dovrebbero sapere che non è un bed and breakfast, figuriamoci un bed and breakfast e colazione.

“Penso che possano decidere solo da soli quante colazioni vogliono fare”, ha aggiunto Le Comte.