Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

I media britannici hanno affermato che il primo cugino della regina stava commerciando legami con Putin e la monarchia

Il rapporto ruota attorno alle registrazioni segrete dell’incontro Zoom in cui il principe Michael, il suo amico e socio in affari Simon Isaacs – intitolato Marquise Reading – e due giornalisti sotto copertura che si atteggiano a dirigenti di una falsa compagnia sudcoreana che investe in oro.

Indaga prima British Sunday Times Channel 4 non afferma che il principe Michael o Isaac siano stati coinvolti in attività illegali.

Secondo il Sunday Times, i loro corrispondenti sotto copertura hanno affermato che la falsa compagnia sudcoreana “stava cercando di assumere un membro della famiglia reale per commercializzare i suoi servizi di investimento” e ha scritto in una lettera che “prevede di aprire un ufficio a Mosca e si è offerto di assumere il principe. Come consulente per usare i suoi “ottimi contatti” in Russia “.

“Ho viaggiato molto in Russia per molti motivi diversi, ma principalmente per lavoro”, ha detto il principe ai giornalisti sotto copertura in una chiamata Zoom, pubblicata dal Sunday Times.

I legami del principe Michael con la Russia

Il principe Michael è il cugino della regina Elisabetta II ed è spesso apparso al suo fianco durante gli impegni reali. I suoi nonni materni e paterni sono cugini Tsar Nicholas II Ha visitato la Russia dal crollo dell’Unione Sovietica nel 1992, secondo il suo sito web.

“Il principe Michael ha legami commerciali, filantropici e culturali di lunga data con la Russia ed è orgoglioso di tutto il lavoro che ha svolto sul commercio tra il Regno Unito e la Russia”, ha detto una dichiarazione rilasciata da un portavoce del principe Michael.

Parla russo, è mecenate della Camera di commercio russo-britannica e nel 2009 “è stato insignito della medaglia dell’amicizia dal presidente (Dmitry) Medvedev, che è una delle più alte richieste in Russia, per il suo lavoro in anglo-russo relazioni “, ha detto il suo sito web.

Nello stesso video che ha pubblicato sul Sunday Times dello Zoom Call con i giornalisti di Undercover, il principe Michael lascia la chiamata, ma Isaacs continua l’incontro e sembra promettere di raggiungerlo. Il presidente Vladimir Putin E i suoi partner.

Riferendosi al nome della falsa compagnia sudcoreana, Isaac dice nel video: “Se (il principe Michael) rappresenta la casa di Haedong, può dire che a Putin e Putin troveranno la persona giusta interessata alla Corea del Sud o interessata all’oro. Ha appena aperto la porta, sai, il che è già qualcosa. Molto utile. “

READ  Lil Reese in "buona forma" esausta con un colpo negli occhi: report

Prince “non ha rapporti speciali” con Putin

“Il principe Michael non ha rapporti speciali con il presidente Putin. Si sono incontrati l’ultima volta nel 2003 e da allora non hanno più contattato né lui né il suo ufficio”, ha detto in un comunicato un portavoce del principe.

William e Kate adesso sono YouTuber

“Lord Reading è un buon amico che ha dato suggerimenti che il principe Michael non voleva o non poteva ottenere”, ha aggiunto il portavoce.

In una chiamata Zoom dopo la partenza del principe per l’incontro, Isaac continua a dire che il principe in Russia “non è visto come un politico” ed è visto come un “amico della Russia”.

Aggiunge che il principe Michael è tenuto in grande stima per “l’eredità della famiglia reale” e che è “generalmente visto come l’ambasciatore non ufficiale di Sua Maestà in Russia”.

Un portavoce del principe Michael, in una dichiarazione di domenica, ha detto che non era mai apparso Buckingham Palace, “In Russia o altrove”.

“Il principe Michael non riceve alcun finanziamento pubblico e si guadagna da vivere grazie a una società di consulenza che gestisce da più di 40 anni. Le loro altezze reali pagano l’affitto al mercato e le tariffe per la loro casa a Kensington Palace”, aggiunge la dichiarazione. .

In una dichiarazione al quotidiano “Sunday Times”, il marchese di Reading ha detto: “Ho commesso un errore e ho fatto troppo delle mie promesse, motivo per cui me ne pento veramente”.