Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

I dinosauri prosperarono anche nell’Artico

Le specie di dinosauri hanno fatto dell’Artico la loro dimora permanente e potrebbero aver evoluto tecniche per sopravvivere al freddo, secondo un nuovo studio pubblicato su biologia attuale.

Questo studio è il primo a fornire la prova che almeno sette specie di dinosauri sono state in grado di riprodursi a queste altissime latitudini. Le specie scoperte includono adrosauri (o dinosauri dal becco d’anatra), dinosauri cornuti come il ceratopsiano e carnivori come i tirannosauri. “Associamo i dinosauri ad ambienti tropicali, ma l’intera Terra non lo era”.dice Patrick Druckenmiller, autore principale dello studio (University of North Alaska Museum). L’Artico era molto più caldo di oggi, ma le condizioni erano ancora molto difficili. La temperatura annuale era di circa 6°C, ma i cali erano all’ordine del giorno, con la neve che cadeva in inverno.

“Ora sappiamo che la maggior parte dei dinosauri carnivori là fuori probabilmente aveva le piume.. Puoi immaginarlo come il loro piumino per aiutarli a sopravvivere all’inverno”. I ricercatori ritengono che i piccoli erbivori si seppelliranno sottoterra e si addormenteranno in letargo. Le persone anziane, che avevano maggiori riserve di grasso, facevano affidamento su ramoscelli e corteccia di qualità inferiore per resistere all’inverno. D’altra parte, il fatto che i dinosauri siano rimasti nell’Artico tutto l’anno è un’ulteriore prova dell’idea che i dinosauri fossero animali a sangue caldo. Rappresenta quindi un punto di evoluzione tra i rettili a sangue freddo e gli uccelli a sangue caldo.

READ  Gli astronomi spiano CME mentre sono al college