Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

I Blue Jays propongono di tornare a Toronto entro il 30 luglio

I Blue Jays sperano di ottenere l’approvazione dal governo canadese per tornare a Toronto per una casa a partire dal 30 luglio, Shi Davidi di Sportsnet Scrive. Il team ha presentato la sua proposta “nelle ultime settimane” e i funzionari della città di Toronto e della provincia dell’Ontario hanno accettato il concetto.

Le restrizioni canadesi sulla quarantena COVID-19 saranno allentate (sebbene non rimosse) il 5 luglio per i cittadini canadesi che sono stati completamente vaccinati contro il coronavirus e stanno tornando oltre il confine. Come osserva Davide, i giocatori non vaccinati dei Jays e di altre squadre probabilmente incontreranno una sorta di situazione di quarantena modificata, molto probabilmente una sorta di ambiente a bolle che li limita a viaggiare da e verso il Rogers Center e l’hotel della squadra.

Il leader del team Mark Shapiro ha affermato che l’organizzazione richiederà circa tre settimane per spostare completamente le operazioni da Buffalo a Toronto, sebbene in quel lasso di tempo vi sia una certa flessibilità. I Blue Jays sono in trasferta o fuori per la maggior parte del resto di luglio, con una casa di sei partite a Buffalo dal 16 al 21 luglio che rappresenta le loro uniche date in casa fino al 30.

Inutile dire che l’organizzazione e i giocatori apprezzerebbero molto un ritorno al Rogers Center dopo più di una stagione e mezza di baseball nomade. I Blue Jays hanno giocato le partite casalinghe a Buffalo durante l’accorciata stagione 2020, quindi hanno utilizzato Dunedin come base in aprile e maggio di questa stagione prima di tornare a Buffalo il 1 giugno. Se l’approvazione non viene data in tempo il 30 luglio-agosto. 8, i Blue Jays non hanno altre date in casa programmate fino al 20 agosto, quando sette partite contro Tigers e White Sox si svolgeranno fino al 26 agosto.

READ  Lo sviluppo dei Blue Jays mostra opportunismo nella vittoria sotto pressione sui White Sox

Se l’approvazione precedente diventa realtà, il 30 luglio emergerà improvvisamente come uno dei giorni più iconici nella storia di Jays. Non solo torneranno finalmente in campo, ma la scadenza dello scambio è lo stesso giorno e Jays ha tutto per qualificare una squadra che cerca di acquistare. È giusto presumere che i Blue Jays adotteranno un approccio duro alla scadenza con o senza il ritorno al Rogers Centre previsto per il 30 luglio, anche se avere un’importante acquisizione sarebbe la ciliegina su quella che sarà una giornata di festa per i fan di Toronto. .