Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Holt di Ward 4 dice che l’Italia sarà il primo posto a nominare i vicoli

Contenuto dell’articolo

Abito di reparto 4. Chris Holt ritiene che Via Italia sia stato uno dei primi quartieri a iniziare a nominare i suoi vicoli.

“Non vedo l’ora di vederlo come un primo passo e di riconoscerlo veramente come un’infrastruttura necessaria e preziosa all’interno della città”, ha detto Holt lunedì, mentre il comitato permanente per lo sviluppo e il tradizionale comitato del consiglio hanno votato all’unanimità per andare avanti nella formulazione di una politica sulla denominazione del vicoli e sentieri. È un’idea adottata da molte città dell’Ontario come un modo per i paesi vicini di riunirsi per riconoscere qualcosa di speciale nella loro area o per onorare qualcuno che ha dato un contributo significativo.

Alla domanda sulla denominazione dei vicoli dell’anno scorso, Holt ha detto che sono in corso sforzi per sviluppare i vicoli vicini, inclusa l’installazione di 47 luci, pulirli e renderli più sicuri, per l’area di Eri Street conosciuta come Via Italia. Ha detto che nominare alcuni dei vicoli di Via Italia in onore del patrimonio italiano – forse dopo che le regioni italiane o gli italiani locali, hanno contribuito a farlo attraverso l’Italia – sarebbe un buon primo passo.

Contenuto dell’articolo

“Non solo esprime l’importanza dei vicoli, ma penso che questa politica di denominazione dei vicoli sia la migliore”, ha detto martedì.

L’idea di nominare il vicolo negli ultimi anni fa parte di una spinta a mostrare maggiore rispetto per i vicoli spesso trascurati nelle aree chiave della città, ha detto. Sono utilizzati per accedere ai garage del cortile e ai camion per il riciclaggio e della spazzatura, ma possono anche fornire spazi specializzati in quartieri chiave.

READ  Sebastian Ozier ha sconfitto il WRC Rally Italia Sardegna

“Questi vicoli non stanno andando da nessuna parte, e quello che stiamo muovendo ora giustifica questi luoghi civici”, ha detto.

“I miei figli hanno imparato ad andare in bicicletta nel vicolo. Giocavano a basket nel vicolo”.

Abito di reparto 4. Il direttore della pianificazione Chris Holt (a sinistra) e Barry Horopin con la polizia di Windsor (a destra) hanno in mano una mappa che mostra le nuove luci dei vicoli programmate per il 21 ottobre 2020 per il quartiere di Via Italia a Windsor. Foto di Nick Francacio /Windsor Star

Le raccomandazioni del comitato – che devono ancora essere approvate dal consiglio – stanno formulando una politica per fornire nomi propri, in contrasto con il processo più complicato di richiedere nomi formali, cambi di indirizzo e altre formalità.

“Non è nostra intenzione nominare tutti i vicoli”, ha detto Ward 3 Gown. Rhino Portolin. “Questo avverrà quando i vicini di alcuni quartieri vorranno presentarlo come una richiesta per dargli (il loro vicolo) più carattere”.

Ha detto che il WIFF Alley, che è stato trasformato in un luogo alla moda fuori dalla sede del Windsor International Film Festival nel 2019 con luci e murales, è un perfetto esempio di un vicolo con nome.

I vicoli della città sono visti da molti come antiestetici fienili per materassi scartati, siringhe scartate e marciapiedi fatiscenti.

Ma la strategia di rivitalizzazione dei vicoli di United Way sostiene che i vicoli rivitalizzati potrebbero diventare punti focali del rinnovamento del quartiere. Dare loro un nome è una delle sue raccomandazioni. In un processo separato, l’amministrazione opera su una relazione dettagliata sul miglioramento dei vicoli.

READ  Zaha Hadid Architects e Hyperloop Italia daranno forma al futuro dei trasporti

Portolin ha detto che ci sono ancora molte idee sbagliate sul valore e l’importanza dei vicoli.

“La verità è che ci sono ampie aree di questa città che sono in realtà vicoli e funzionali”, ha detto.

“Ciò che questa (politica di denominazione dei vicoli) fa è sollevare il dibattito su cosa e come dovremmo vedere questi vicoli”.

bcross@postmedia.com