Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Google potrebbe trovare la mia rete per rivaleggiare con Apple

Illustrazione per un articolo intitolato Google potrebbe cucinare la propria versione del potente

immagine: Robin Beck / Agence France-Presse (Getty Images)

con il rilascio di Apple AirTagAbbiamo visto tutti quanto sia potente e utile la rete Trova il mio dell’azienda per trovare oggetti smarriti nelle nostre case o oggetti smarriti nel mondo. Sembra che anche Google se ne sia accorto e sembra stia configurando una propria versione della rete per i dispositivi Android.

negli ultimi giorni, Sviluppatori XDA Esegue una decompilazione dell’ultimo file APK beta di Google Play Services e rileva possibili riferimenti di rete a Trova il mio dispositivo di Google. Non è chiaro se questo sia un possibile nome per la rete ed è indicato come “indirizzo di rete” nel codice. Gli sviluppatori XDA hanno anche trovato una presunta descrizione della rete Trova il mio dispositivo.

La descrizione diceva “Consente al tuo telefono di localizzare i tuoi dispositivi e quelli di altri”.

Come sottolineato dall’outlet, Google è l’unica altra azienda in grado di creare una rete di tracciamento dei dispositivi grande quanto la rete Trova il mio di Apple. Apple lo dice presto 1 miliardo di dispositivi Apple Collegato a Trova il mio. Nel caso di AirTag, quando uno di questi miliardi di dispositivi si avvicina all’AirTag, Find My trasmette la posizione al suddetto proprietario dell’AirTag in modo anonimo e privato.

Ora, se Google vuole creare una rete simile, XDA Developers indica che può sfruttare l’app Google Play Services, che si trova su quasi tutti i dispositivi Android. Google Play Services viene utilizzato per aggiornare le app e le app di Google dal Google Play Store. inoltre, Paesi di Google L’app fornisce servizi come autenticazione, contatti simultanei, accesso alle ultime impostazioni sulla privacy dell’utente, alta qualità e servizi basati sulla posizione a basso consumo.

Ciò non significa che Google non offra effettivamente agli utenti un modo per ritrovare i dispositivi smarriti. lei ha App Google Trova il mio dispositivo Play Store, ma questa app può trovare solo telefoni, tablet o orologi che hanno effettuato l’accesso al tuo account Google. Secondo XDA Developers, se Google avesse effettivamente creato la propria rete Trova il mio dispositivo, ciò dovrebbe offrire agli utenti Android la possibilità di aiutare altri utenti a individuare i propri dispositivi, come fa ora la rete Trova il mio dispositivo di Apple.

Questo concetto è stato individuato nell’ultima versione beta di Google Play Services, quindi non è affatto un rompicapo. Dobbiamo aspettare e vedere. Tuttavia, solo sottolineare che Google sta lavorando su questo è una buona cosa per quelli di noi che hanno perso i dispositivi. Se accadesse il peggio, avremmo più possibilità di trovarli.

READ  La Glickenhaus 004S è prossima alla produzione dopo aver completato il primo crash test